Searching Eva

Searching Eva

( Searching Eva )
Voto del pubblico
Valutazione
3 di 5 su 2 voti
Al cinema dal: 17 ottobre 2019 in 3 sale
Genere: Documentario
Anno: 2019
Paese: Germania
Durata: 84 min
Data di uscita: 17 ottobre 2019
Distribuzione: Dreamcatchers Entertainment
Searching Eva è un film di genere documentario del 2019, diretto da Pia Hellenthal, con Eva Collé. Uscita al cinema il 17 ottobre 2019. Durata 84 minuti. Distribuito da Dreamcatchers Entertainment.
Data di uscita: 17 ottobre 2019
Genere: Documentario
Anno: 2019
Attori: Eva Collé
Paese: Germania
Durata: 84 min
Distribuzione: Dreamcatchers Entertainment
Sceneggiatura: Giorgia Malatrasi
Fotografia: Janis Mazuch
Montaggio: Yana Höhnerbach
Produzione: prodotto da Corso Film- und Fernsehproduktion, da Erik Wunker e Martin Roelly
Guardalo al cinema
Searching Eva ora al cinema: 3 sale cinematografiche

TRAMA SEARCHING EVA

Quando nel 1996 il paroliere dei Grateful Dead annunciò che il Cyberspazio avrebbe portata a una "civilizzazione della mente", F. aveva 4 anni. Non molti anni dopo F. dichiarò che il concetto di privacy era ormai un concetto superato, decise che il suo nuovo nome sarebbe stato Eva e pubblicò il suo primo diario online.
In breve tempo Eva divenne una star di Internet, dando libero accesso al resto del mondo a osservarla crescere. Oggi Eva è una giovane ventenne, la cui esistenza oscilla tra la sua vita reale – in cui recentemente si è definita come una vagabonda anarchica e una sex worker femminista - e la sua vita virtuale - dove la sua persona viene idealizzata come un archetipo dell'autenticità. SEARCHING EVA è la favola di una giovane donna cresciuta nell’era di Internet, che ha deciso di far diventare il racconto della sua crescita personale uno spettacolo pubblico, sfidando le convenzioni e il concetto comune di ciò che "una donna dovrebbe essere".
Il film segue, in racconto lungo tre anni, i continui e repentini cambi di vita di Eva seguendola nei suoi spostamenti da Berlino all’Italia, in Messico e in Grecia, saltando da un luogo all'altro come se scorressimo il suo profilo Instagram. Incontriamo i suoi amanti, i nuovi figli del padre, la madre che vive ancora nella sua cameretta da adolescente nella casa dei genitori. Vediamo Eva sfilare, incontrare vecchi danarosi in lussuose camere di albergo, farsi di chetamine in una vasca da bagno, stirare i capelli della sua compagna, giocare con il gatto. Invece di seguire un racconto lineare, il film ha una narrazione circolare che insiste su alcuni temi che emergono naturalmente osservando la vita di Eva – ci si interroga sulla sessualità, sul gender, sul concetto di lavoro e sull'idea di "identità fissa".
Tutto questo è affiancato dai commenti dei suoi followers sulla vita di Eva, sul suo nuovo taglio di capelli, giudicando le sue azioni e tessendo le lodi della sua persona. Online - dove Eva mostra la maggior parte della sua vita – realtà e finzione sembrano inseparabili. E così SEARCHING EVA oscilla tra messe in scena artificiali e osservazione documentaria, unendo frammenti del blog di Eva – una pagina bianca all'interno della quale Eva può esprimere la sua voce e pubblicare il suo virtuale viaggio introspettivo - a scene provenienti dalla quotidianità, sempre sotto l’occhio vigile dei fan che la seguono online.

CURIOSITÀ SU SEARCHING EVA

Presentato all'interno della sezione Panorama alla 69ma edizione della Berlinale, in anteprima italiana Biografilm Festival 2019 di Bologna.

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming