SCUOLA ELEMENTARE - OBECNA SKOLA

SCUOLA ELEMENTARE - OBECNA SKOLA

( OBECNA SKOLA )
Voto del pubblico
Valutazione
5 di 5 su 1 voti
Regista: Jan Sverák
Genere: Commedia
Anno: 1991
Paese: Cecoslovacchia
Durata: 104 min
SCUOLA ELEMENTARE - OBECNA SKOLA è un film di genere commedia del 1991, diretto da Jan Sverák, con Daniela Kolárová e Vaclav Jakou Bek. Durata 104 minuti. Distribuito da VISIONI ORIGINALI (1993).
Genere: Commedia
Anno: 1991
Paese: Cecoslovacchia
Durata: 104 min
Formato: PANORAMICA A COLORI
Distribuzione: VISIONI ORIGINALI (1993)
Sceneggiatura: Zdenek Sverák
Fotografia: F.A. Brabec
Montaggio: Alois Fisárek
Musiche: Jiri Svoboda
Produzione: BARRANDOV FILM STUDIOS, PRAGA

TRAMA SCUOLA ELEMENTARE - OBECNA SKOLA:

Alla fine della seconda mondiale, nell'anno scolastico 1945 46 Eda e Tonda, due indivisibili amici di 10 anni, frequentano una scuola elementare della periferia di Praga, in una classe tutta maschile, famosa per il comportamento indisciplinato, che sconvolge talmente la debole insegnante signora Maxova da farle dare segni di pazzia. Il direttore della scuola, assai preoccupato per la diabolica classe, sostituisce la maestra Maxova con Igor Hnizdo, un uomo energico e ancor giovane, che ha fama di essere stato un eroe in guerra, sia coi partigiani che in altre azioni. Costui, buono psicologo, sa affascinare subito i suoi alunni con il contegno deciso, col suo abbigliamento di stile militare e con i racconti di mille avventure, cui dice di aver preso parte. Ma il prode Igor Hnizdo ha un difetto, che gli è già costato una punizione: gli piacciono troppo tutte le donne graziose, e perciò un ispettore consiglia di tenerlo sempre in una classe maschile. In seguito l'insegnante corteggia alcune donne, fra le quali due giovanissime gemelle, la cui madre lo denuncia, perchè crede che le figlie siano incinte di lui. Intanto Igor ha mandato Eda e Tondo a consegnare piuttosto lontano un suo messaggio amoroso ad una ragazza, e i due amici, per risparmiare fatica, saltano su di un treno merci, che credono li porti a destinazione, mentre li porta fuori città. Allora, giunti ad un ufficio postale, e dopo aver tentato invano di parlare con Hnizdo, telefonano alla destinataria, aprono la lettera e le leggono il testo, che contiene una proposta amorosa, ma che i bambini, nella loro ingenuità, credono un messaggio militare in codice. Tornati alla scuola ritrovato l'insegnante infuriato per la loro impresa, lo sorprendono mentre abbraccia la madre di Eda, con la scusa di calmare la sua preoccupazione per il figlio. A causa della denuncia, che riguarda le gemelle, Igor è licenziato, e sostituito con una ragazza, che viene subito sconfitta dagli allievi, tornati aggressivi. Ma il medico certifica che le gemelle non sono incinte e Hnizdo è discolpato e riassunto.

CRITICA DI SCUOLA ELEMENTARE - OBECNA SKOLA:

"Si segue volentieri: il filo conduttore di due ragazzini terribili intenti alle monellerie ingenue fa procedere l'azione in modo spedito e quell'insegnante al centro, con un passato da eroe forse inventato solo per far colpo, si impone presto a un'attenzione cui, per certi suoi aspetti quasi caricaturali, si aggiunge anche qualche sorriso. Nulla di eccezionale, se vogliamo, ma un film che può vedersi con piacere. Nei panni dell'insegnante, Jan Triska, che vi ricorderà vagamente Bertolucci. In parti di fianco Karel Kachynae Jiri Menzel, due noti registi della 'primavera' praghese." (Gian Luigi Rondi, 'Il Tempo')

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming