Parliamo delle mie donne

Titolo originale: Salaud, on t'aime

share

Parliamo delle mie donne è un film di genere commedia, drammatico, sentimentale del 2014, diretto da Claude Lelouch, con Johnny Hallyday e Sandrine Bonnaire. Uscita al cinema il 22 giugno 2017. Durata 124 minuti. Distribuito da Altre Storie.

Poster
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VOTO COMINGSOON
VALUTAZIONE

3.6 di 5 su 19 voti

TRAMA PARLIAMO DELLE MIE DONNE:

In Parliamo delle mie donne l'autore parigino racconta, con il suo stile inconfondibile, la famiglia, il perdono, l'amicizia. Jacques Kaminsky (intepretato da Johny Hallyday), fotografo di guerra di fama internazionale e padre assente, trascorre più tempo a prendersi cura della sua fotocamera che delle sue quattro figlie Primavera, Estate, Autunno e Inverno. Trasferitosi da Parigi a Praz-sur-Arly, un paesino ai piedi del Monte Bianco, vuole trascorrere un felice riposo dal lavoro in una splendida baita nelle Alpi con la sua nuova compagna Nathalie (Sandrine Bonnaire). Jacques, però, sente di essere arrivato a un momento dove, per essere realmente appagato, ha bisogno di riconciliarsi con la sua famiglia e le sue quattro figlie, avute da donne differenti. Compito arduo, perché lui ha sempre preferito il lavoro agli affetti familiari. Così, il suo migliore amico Frédéric (Eddy Mitchell) spinto da una profonda e irrazionale amicizia, tenterà di farlo riconciliare con la famiglia attraverso una messinscena. Un'oscura menzogna che sconvolgerà la sua vita e quella delle persone intorno a lui, in quei giorni di apparente e festosa tranquillità.


CRITICA DI PARLIAMO DELLE MIE DONNE:

Bellissimi scenari naturali alpini, una casa da sogno. E poi Johnny Hallyday, e le sue donne, che sono tutte brave e tutte belle. Si appoggia a questo, Claude Lelouch, per raccontare con grazia financo eccessiva la storia di una vita e di una famiglia, per ragionare sul senso di entrambe. Tante ovvietà, tante frasi fatte messe in bocca ai protagonisti, tantissimo sentimentalismo vecchio stile, ma una sincerità molle e priva di cinismo, per condurre verso un finale che forse era l'unico possibile. (federico gironi)
Leggi la recensione completa di Parliamo delle mie donne.



Lascia un Commento
Trailer italiano del film - HD
1873
Lascia un Commento