OLTRE LE SBARRE

OLTRE LE SBARRE

( BEYOUND THE WALLS )
Voto del pubblico
Valutazione
2 di 5 su 1 voti
Regista: Uri Barbash
Genere: Drammatico
Anno: 1984
Paese: Israele
Durata: 100 min
Distribuzione: PIC (1985) - WARNER HOME VIDEO
OLTRE LE SBARRE è un film di genere drammatico del 1984, diretto da Uri Barbash, con Rami Danon e Assi Dayan. Durata 100 minuti. Distribuito da PIC (1985) - WARNER HOME VIDEO.
Genere: Drammatico
Anno: 1984
Paese: Israele
Durata: 100 min
Formato: NORMALE TECHNICOLOR
Distribuzione: PIC (1985) - WARNER HOME VIDEO
Fotografia: Ammon Salomon
Montaggio: Tova Asher
Produzione: APRIL FILM

TRAMA OLTRE LE SBARRE

In un carcere israeliano convivono forzatamente politici e comuni per scontarvi le rispettive pene. Ma mentre Uri, israeliano, ha già goduto di licenze e fra non molto potrà raggiungere la figlia che adora e che spesso gli rende visita, l'arabo e terrorista Issam vive tutto chiuso nell'odio più cupo e nelle sue idee, capeggiando il piccolo gruppo dei suoi compagni di razza, terroristi come lui. Durante uno spettacolo canoro, organizzato nel carcere in collegamento con la Radio di Stato, per trasmettere una canzone composta da un detenuto, scoppia una furibonda rissa. Un detenuto è ucciso e il capo degli agenti - che in prigione fa il bello ed il cattivo tempo - accusa gli arabi della morte. In realtà, a monte di tutto vi sono loschi traffici di droga, che il predetto capo ha posto in essere, con favori e pressioni di ogni genere su qualche carcerato più debole o disponibile. Il giovane Dolon, già sottoposto da parte dei compagni a terribili violenze personali, angosciato e moralmente distrutto si impicca (ma stretto in pugno gli viene trovato un biglietto di accuse al capo delle guardie per tutti i suoi intrallazzi). Uri propone allora in sala mensa lo sciopero della fame, mentre Issam, con lui d'accordo, sollecita una commissione ministeriale di inchiesta. La quasi totalità dei detenuti, arabi inclusi, aderiscono alla protesta, né Uri cede alle lusinghe del famigerato capo, sebbene sia ormai prossimo alla liberazione (che il suo atteggiamento rischia di far saltare). Neppure Issam cede, allorché la Direzione gli fa venire davanti, nel corridoio delle celle, la moglie e il suo bambino. Malgrado i suoi sentimenti, Issam dice alla donna di ritornare a casa e rientra, quindi, nella sua cella. Come segno di rivolta contro le crudeltà e i soprusi, tutti i detenuti, senza distinzione di fede o di razza e dietro l'esempio di Uri, solidarizzano con Issam e cantano la canzone composta dal compagno.

CRITICA DI OLTRE LE SBARRE

Sarebbe un dramma carcerario come tanti altri se non segnasse l'avvicinamento delle forze contrapposte della questione mediorientale. E' un vigoroso messaggio di pace da ascoltare. (Magazine tv). Un film violentissimo, dove però la crudezza del racconto è sempre funzionale ai temi trattati, tutti di forte impegno politico e sociale. (Gian Luigi Rondi, Il Tempo)

CURIOSITÀ SU OLTRE LE SBARRE

REVISIONE MINISTERO GENNAIO 1995

INTERPRETI E PERSONAGGI DI OLTRE LE SBARRE

Attore Ruolo
Rami Danon
Fitussi
Assi Dayan
Assaf
Adib Jahashan
Walid
Hillel Ne Eman
Capo Guardia
Roberto Polak
Yechiel
Haim Shinar
Hoffaman
Naffi Salach
Sanj
Boaz Sharaabi
The Nightingale
Arnon Zadok
Uri
Mohammed Bakri
Issam

PREMI E RICONOSCIMENTI PER OLTRE LE SBARRE

Oscar - 1985

  • Candidatura miglior film in lingua straniera
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming