Mollo tutto

Mollo tutto

Voto del pubblico
Valutazione
4.6 di 5 su 10 voti
Genere: Commedia
Anno: 1995
Paese: Italia
Durata: 100 min
Distribuzione: MEDIASET (1995) - MEDUSA VIDEO (PEPITE)
Mollo tutto è un film di genere commedia del 1995, diretto da José María Sánchez, con Renato Pozzetto e Barbara D'Urso. Durata 100 minuti. Distribuito da MEDIASET (1995) - MEDUSA VIDEO (PEPITE).
Genere: Commedia
Anno: 1995
Paese: Italia
Durata: 100 min
Formato: PANORAMICA
Distribuzione: MEDIASET (1995) - MEDUSA VIDEO (PEPITE)
Fotografia: Carlo Tafani
Musiche: Pino Donaggio
Produzione: ALTO VERBANO

TRAMA MOLLO TUTTO:

Franco Giacobetti, proprietario di una salumeria romana, sposato con Bettina, ha la figlia Melissa fidanzata con un "bullo" e un'amante slava che gli fa pagare costose bollette telefoniche. Stanco di questa situazione ed irretito dagli usurai si prepara al "grande salto": studia arabo e tramite un'agenzia specializzata si fa trasferire trecento milioni in Tunisia dove si reca con passaporto falso, dopo aver gettato nel fiume il suo documento di identità. Ma alla banca africana qualcuno ha ritirato a suo nome il denaro: senza soldi e negatogli il rientro dal console, non avendo passaporto italiano, viene aiutato da un ragazzo, Selim, che gli trova lavoretti da cameriere, pizzaiolo, lustrascarpe, orologiaio. Dopo aver raggranellato i soldi per rimpatriare clandestinamente viene derubato, a sua volta ruba un orologio Rolex ad un cliente per pagarsi il sospirato imbarco. Salito a bordo di un battello vi scopre Selim che lo ha seguito per andare anche lui in Italia. Giunto fortunosamente a Roma con il ragazzo, Franco campa lavando vetri con Selim, vendendo rose nei ristoranti e dormendo in un'automobile rottamata. Frattanto ha scoperto che Bettina e Melissa hanno trasformato la modesta salumeria in un lussuoso negozio di gastronomia con l'aiuto dell'architetto Fidenzoni. Deciso a mantenere l'incognito con i familiari, suo malgrado viene individuato dalla moglie la quale, d'accordo con Melissa e fingendo di non riconoscerlo, lo assume come "colf" di colore, umiliandolo in ogni modo e fingendo di tradirlo con Fidenzoni. Franco non regge a questa prova e neppure l'amore per la nipotina che la figlia ha avuto dal "bullo", che la ricatta tra l'altro, lo tratterrebbe, se il figuro, molestando le donne della sua vita, non lo facesse intervenire a loro difesa. Ormai decise a riaverlo come rispettivo marito e padre, addormentandolo con una tisana al sonnifero, Bettina e Melissa gli vogliono far credere che tutto sia stato un sogno. Uscito con le due donne, la vista di Selim al semaforo lo riporta alla realtà: e la moglie, ormai convinta del suo pentimento, accetta di adottare il ragazzo.

CRITICA DI MOLLO TUTTO:

"L'effetto Pozzetto, col suo repertorio di mossette e battutine da cabaret, riduce il messaggio ai minimi termini. Vagamente ispirato a 'Vita da cani!' con Mel Brooks, 'Mollo tutto' è il secondo tandem di Sanchez col dotato Pozzetto alla ricerca di una seconda giovinezza cinematografica. Barbara D'Urso è la moglie fedifraga, Tamara Dona la ragazza madre ricattata dal ragazzo padre, Luigi Petrucci l'architetto in carriera e il piccolo Jamel Berrebeh lo sciuscià del 2000." (Maurizio Porro, "Il Corriere della Sera", 6 Aprile 1995)

CURIOSITÀ SU MOLLO TUTTO:

- REVISIONE MINISTERO APRILE 1995.

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming