Miranda

Miranda

( Miranda )
Voto del pubblico
Valutazione
3.6 di 5 su 115 voti
Regista: Tinto Brass
Genere: Commedia
Anno: 1985
Paese: Italia
Durata: 96 min
Distribuzione: CIDIF (1985) - Domovideo
Miranda è un film di genere commedia del 1985, diretto da Tinto Brass, con Serena Grandi e Franco Branciaroli. Durata 96 minuti. Distribuito da CIDIF (1985) - Domovideo.
Genere: Commedia
Anno: 1985
Paese: Italia
Durata: 96 min
Distribuzione: CIDIF (1985) - Domovideo
Sceneggiatura: Tinto Brass
Fotografia: Silvano Ippoliti
Montaggio: Tinto Brass
Musiche: Riz Ortolani
Produzione: San Francisco Film

TRAMA MIRANDA

Miranda, film diretto da Tinto Brass, racconta le avventure amorose di una seducente locandiera della Bassa Padana, durante gli anni Cinquanta.
In attesa del ritorno del marito Gino, di cui non si hanno notizie dalla fine della Seconda guerra mondiale, Miranda (Serena Grandi) gestisce da sola la sua locanda. La giovane donna, bella e prosperosa, si rifiuta di maritarsi di nuovo, ma intanto non si nega ad altri uomini, con cui ama intrattenersi e avere avventure sentimentali.
Tra i vari amanti c’è Berto (Andrea Occhipinti), un ragazzo che di professione fa il camionista, con cui Miranda ha spesso dei battibecchi a causa della gelosia nei confronti degli altri pretendenti. Poi c’è Carlo (Franco Interlenghi), uomo ricco che riempie la locandiera di regali, e Norman (Andy J. Forest), addetto alla manutenzione di un metanodotto. L’unico che non osa dichiararsi all’affascinante Miranda è Toni (Franco Branciaroli), il cameriere della locanda, segretamente innamorato di lei.
Senza alcuna inibizione, Miranda gioca con i suoi pretendenti, passando con disinvoltura da un uomo a un altro. Tra i vari incontri erotici, la donna si concede anche lunghe chiacchierate con le amiche, a cui dispensa i suoi consigli in fatto d’amore.

CRITICA DI MIRANDA

"La pornostoriella, di cui parliamo solo per via... dell'illustre firma e del successo di cassetta, si conclude lietamente col matrimonio di Miranda e Toni, l'unico maschio della collezione non ancora da lei posseduto, e con la nota gentile del bouquet nuziale sul monumento ai caduti, in omaggio al precedente marito dato ormai per defunto. La sapienza tecnica di Tinto Brass, la sua indiscutibile abilità espressa nella regia e nel montaggio, i virtuosismi fotografici, i preziosismi formali, sono sprecati in un'impresa volta a soddisfare tutt'al più il voyeurismo di un pubblico particolare. Toni, il servo, è colto a leggersi 'La locandiera' goldoniana; ma malgrado la scoperta citazione e gli allusivi motivi mozartiani, Miranda, farfallona amorosa, sta alla Mirandolina della commedia come Emmanuelle sta a Madame Bovary." (Massimo Maisetti, 'Attualità Cinematografiche')

CURIOSITÀ SU MIRANDA

La storia si basa liberamente su La locandiera, commedia in tre atti scritta da Carlo Goldoni nel 1752.

INTERPRETI E PERSONAGGI DI MIRANDA

Attore Ruolo
Serena Grandi
Miranda
Franco Branciaroli
Toni
Andrea Occhipinti
Berto
Franco Interlenghi
Carlo
Andy J. Forest
Norman
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming