Malizia

Malizia

Voto del pubblico
Valutazione
3.6 di 5 su 19 voti
Genere: Commedia
Anno: 1972
Paese: Italia
Durata: 99 min
Distribuzione: CINERIZ - DURIUM HOME VIDEO, WARNER HOME VIDEO (GLI SCUDI)
Malizia è un film di genere commedia del 1972, diretto da Salvatore Samperi, con Stefano Amato e Laura Antonelli. Durata 99 minuti. Distribuito da CINERIZ - DURIUM HOME VIDEO, WARNER HOME VIDEO (GLI SCUDI).
Genere: Commedia
Anno: 1972
Paese: Italia
Durata: 99 min
Formato: CINESCOPE TECHNICOLOR
Distribuzione: CINERIZ - DURIUM HOME VIDEO, WARNER HOME VIDEO (GLI SCUDI)
Fotografia: Vittorio Storaro
Montaggio: Sergio Montanari
Musiche: Fred Bongusto
Produzione: CLESI

TRAMA MALIZIA

Commerciante in tessuti, padre di tre figli - il diciottenne Antonio; Nino, quattordicenne; Enzino di anni nove - il cavalier Ignazio La Brocca rimane vedovo. Il giorno stesso dei funerali capita in casa sua, assunta dalla buonanima, una giovane e bella servetta, Angela La Barbera. La sua presenza risveglia ben presto le voglie dei tre maschi piu' grandi: Antonio, che pero' viene duramente respinto; Ignazio, che si innamora di lei e la vuole sposare; Nino, turbato da morbose fantasie di adolescente. Poichè Angela ha posto come condizione per maritarsi con Ignazio, il consenso dei suoi figlioli, Nino ne approfitta negandoglielo in nome della madre (che, secondo lui, gli, apparirebbe a bella posta in sogno), per costringerla a torbidi giochi erotici. La ragazza per un po' resiste, ma quando s'accorge che senza la collaborazione di Nino le sue nozze con Ignazio andrebbero in fumo, decide di accontentare il ragazzo. Ottenuto finalmente il suo assenso, Angela sposa il cavaliere.

CRITICA DI MALIZIA

"E' la stuzzicante commedia erotica a Catania, anni '50, aria alla Brancati che lancio' la farinosa Antonelli, ben fotografata dal grande Vittorio Storaro. Scritta con garbo e diretta con furbizia fu un grande successo al botteghino." (Francesco Mininni, Magazine italiano tv). "Il film mescola confusamente richiami letterari e temi quali sesso in provincia, ipocrisie borghesi e tormenti adolescenziali. Tutto ciò viene proposto e reso appetibile, con una buona fotografia, ma anche indebolito da accentuati squilibri stilistici, che oscillano senza mai amalgamarsi tra il grottesco e la commedia all'italiana." (Segnalazioni cinematografiche, vol. 75, 1973).

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming