Malafemmene

Malafemmene

( Malafemmene )
Voto del pubblico
Valutazione
3 di 5 su 7 voti

Al cinema dal: 30 novembre 2001
Genere: Drammatico
Anno: 2001
Paese: Italia
Durata: 90 min
Data di uscita: 30 novembre 2001
Distribuzione: MEDUSA
Malafemmene è un film di genere drammatico del 2001, diretto da Fabio Conversi, con Giovanna Mezzogiorno e Ángela Molina. Uscita al cinema il 30 novembre 2001. Durata 90 minuti. Distribuito da MEDUSA.
Data di uscita: 30 novembre 2001
Genere: Drammatico
Anno: 2001
Paese: Italia
Durata: 90 min
Distribuzione: MEDUSA
Sceneggiatura: Anna Pavignano, Gioia Scola
Fotografia: Maurizio Calvesi
Montaggio: Massimo Fiocchi
Produzione: SAGITTARIO FILM

TRAMA MALAFEMMENE

TRAMA BREVELa vita di Francesca, un'affermata attrice accusata ingiustamente per un reato che non ha commesso, cambierà completamente dopo l'esperienza del carcere e il contatto con alcune compagne di cella, donne tanto diverse da lei per tenore di vita ed estrazione sociale, ma che si riveleranno delle vere amiche.TRAMA LUNGAMentre è in taxi per tornare a Roma dal carcere di Napoli, Francesca, giovane attrice, rievoca in flash back l'esperienza dalla quale è appena uscita. La passione per un uomo sbagliato l'ha portata ad essere coinvolta in una vicenda di droga. In attesa della sentenza definitiva, eccola in carcere in preda ad una forte paura. Dopo i primi giorni di solitudine però, Francesca comincia ad osservare meglio le sue compagne di cella, e ad adeguarsi ai ritmi della loro giornata. Francesca così insieme alle altre va dal parrucchiere e partecipa alla preparazione di pranzi e cene. Ci sono Donna Bionda, la cuoca, e sua figlia Cettina che si rinfacciano di continuo la loro condizione in galera; c'è Candela, una spagnola che ha rinunciato ha tutto per il marito; c'è soprattutto Nunzia, donna ormai matura, invalida, personaggio importante nel mondo della camorra. Proprio Nunzia, quando arriva la notte di San Lorenzo, chiede a Francesca un favore: andare in un albergo, cercare un foglietto nascosto dentro una precisa statua e distruggerlo, eliminando così la prova del suo coinvolgimento nelle attività camorristiche del suo uomo Michele. Franesca non sa come comportarsi e si sente molto indecisa. Vedendola titubante, Nunzia più tardi le rivela che i motivi per i quali le ha chiesto quella cortesia sono tutti falsi, che non deve fare niente. Il flashback si conclude qui. Francesca, prosciolta e liberata, d'istinto fa fermare il taxi quando passa vicino all'albergo indicato da Nunzia. Scende, va nel luogo indicato, trova il foglietto, lo brucia. In cella Nunzia dorme con accanto il ritratto fattole da Francesca.

CRITICA DI MALAFEMMENE

"Il misero copione non mette a fuoco i personaggi ed evita ogni conflitto drammaturgico. La regia assiste deconcentrata a questo quartetto da gattabuia". (Enrico Magrelli, 'Film Tv', 9 dicembre 2001) "'Malefemmine' è basato su un'esperienza autobiografica dell'attrice Gioia Scola che lo ha prodotto e co-sceneggiato. Tuttavia, il reato per cui Francesca finisce dietro le sbarre è taciuto e la narrazione non si focalizza esclusivamente su di lei, preferendo assumere un andamento corale. Film carcerario senza eventi, eppure preservato dal peccato di noia, quello diretto da Conversi non manca di pregi. Il cast è molto ben assortito e, nello spazio claustrofobico della cella, s'insinuano momenti di poesia, come la caduta di stelle della notte di San Lorenzo". (Roberto Nepoti, 'la Repubblica', 8 dicembre 2001)

INTERPRETI E PERSONAGGI DI MALAFEMMENE

Attore Ruolo
Giovanna Mezzogiorno
Francesca
Ángela Molina
Nunzia
Ana Fernández
Candela
Sabina Began
Patrizia
Rosa Pianeta
Botti
Federica Bonavolontà
Cettina
Paola Fulciniti
Fortezza
Pina Cutolo
Rosa
Franca Bategiovanni
Branciroli
Clotilde De Spirito
Donna Bionda
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming