Mai ti scorderò

Mai ti scorderò

Voto del pubblico
Genere: Sentimentale
Anno: 1954
Paese: Italia
Durata: 85 min
Distribuzione: REGIONALE
Mai ti scorderò è un film di genere sentimentale del 1954, diretto da Giuseppe Guarino, con Paolo Carlini e Vera Carmi. Durata 85 minuti. Distribuito da REGIONALE.

TRAMA MAI TI SCORDERÒ:

In un paesello lontano capita un giorno un regista con una schiera di attori e di tecnici cinematografici, per girare un film. Il protagonista sarà Riccardo, noto ed apprezzato cantante, mentre la parte dell'eroina viene dal regista affidata a Maria, una ragazza del luogo, dall'agreste e selvaggia bellezza. Maria accetta con gioia l'insperata offerta, ch'ella pensa possa aprire la strada verso un luminoso avvenire; ma le immediate conseguenze sono di tutt'altra natura. La ragazza incomincia infatti ad essere malvista in paese per il suo atteggiamento polemico verso i compaesani, ed inoltre, si innamora perdutamente di Riccardo, che è il suo partner nel film. Riccardo prova un certo affetto per Maria, ma non si sente di abbandonare Gloria, una donna ch'egli definisce "di classe", con la quale convive. Finito di girare il film, la schiera dei cinematografari se ne va, lasciando Maria in uno stato di profonda depressione. Disperata, ella decide di lasciare il paese e parte di nascosto, dirigendosi verso la città. Qui ella incontra un giovane aiuto regista, che l'ama in segreto e per guarirla delle sue illusioni le descrive il mondo del cinema nella sua cruda realtà. Maria comprende di non poter far a per conquistare l'amore dell'uomo adorato e mentre attraversa la strada in preda a forte agitazione d'animo, viene travolta da una macchina. Tutti quelli, che al suo fianco hanno partecipato alle riprese del film, accorrono all'ospedale, dove è stata ricoverata, e tra gli altri Riccardo, che vinto dalla tenerezza e dall'amore decide di lasciare Gloria per unirsi alla fanciulla, che l'ama così intensamente.

CRITICA DI MAI TI SCORDERÒ:

"Il film manca di originalità; debole la regia, inconsistente la psicologia dei personaggi, incolore l'interpretazione (...)". (Anonimo, "Segnalazioni Cinematografiche", Vol. 41, 1957).

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming