Madonna che silenzio c'è stasera

Madonna che silenzio c'è stasera

Voto del pubblico
Valutazione
4.2 di 5 su 5 voti
Genere: Commedia
Anno: 1982
Paese: Italia
Durata: 93 min
Distribuzione: CIDIF - DOMOVIDEO
Madonna che silenzio c'è stasera è un film di genere commedia del 1982, diretto da Maurizio Ponzi, con Francesco Nuti e Edy Angelillo. Durata 93 minuti. Distribuito da CIDIF - DOMOVIDEO.
Genere: Commedia
Anno: 1982
Paese: Italia
Durata: 93 min
Formato: PANORAMICO
Distribuzione: CIDIF - DOMOVIDEO
Sceneggiatura: Elvio Porta, Francesco Nuti
Fotografia: Carlo Cerchio
Montaggio: Sergio Montanari
Musiche: Barbaluna
Produzione: HERA INTERNATIONAL FILM (UMBERTO ANGELUCCI, GIANCARLO PICCIOLI)

TRAMA MADONNA CHE SILENZIO C'È STASERA

Il film racconta la storia d'una giornata di Francesco il giovane protagonista. Egli si sveglia di soprassalto al trillo della sveglia, si libera a fatica dalle braccia possessive della madre che lo perseguita con il suo affetto e parte con la bicicletta in cerca di lavoro per le vie di Prato, la sua città fremente di operosi telai tessili, che alienano gli addetti al lavoro e mozzano loro dita e talvolta, braccia e gambe. Inutile dire che il nostro non riuscirà a trovare lavoro, come tanti altri giovani d'oggi, dei quali è in qualche modo esempio emblematico. Incontra invece tipi strani e bislacchi: il Magnifico, che ha conosciuto il padre di Francesco prima del suo espatrio per il Perù; un ragazzino bugiardo e furbo che lo coinvolge in imprese da adolescente; un maniaco oppresso dalla ossessione della persecuzione; un barista restio a metter fuori la voce; una ragazza di strada, che si fa consegnare le 50.000 lire che egli aveva vinto in uno strampalato concorso per voci nuove. Alla sera si ritrova, com'era prevedibile, solo e disperato. Suo problema era stato non soltanto quello di trovar lavoro ma anche di ritrovare l'affetto di Maria che l'aveva abbandonato: e la sera prima di prender sonno, si sentirà chiamare per telefono proprio da Maria. La speranza dunque non delude completamente il povero Francesco! L'unico vero dialogo che gli riesce bene, però, è quello che egli stabilisce con se stesso, che dal registratore gli dà il buon giorno e la buona notte!

CRITICA DI MADONNA CHE SILENZIO C'È STASERA

"Operina assai fragile e manieristica, ma di ispirazione schietta e di modi puliti, che dice la condizione di certi giovanotti di provincia con gusto amarognolo, e ne rappresenta la solitudine, l'ansia di fuga, i comportamenti strampalati con un senso dell'assurdo nel quale s'incrociano il mesto e il ridicolo." (G.Grazzini - Cinema '82).

INTERPRETI E PERSONAGGI DI MADONNA CHE SILENZIO C'È STASERA

Attore Ruolo
Francesco Nuti
Francesco
Edy Angelillo
Maria
Mario Cassigoli
Gestore Totocalcio
Mario Cesarino
Bambino
Letizia De Stefanis
Finta prostituta
Novello Novelli
Barista
Massimo Sarchielli
Il Magnifico
Ricky Tognazzi
Prete
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming