MACISTE ALL'INFERNO

MACISTE ALL'INFERNO

Voto del pubblico
Genere: Storico
Anno: 1925
Paese: Italia
Durata: 95 min
Distribuzione: PITTALUGA FILMS (1926)
MACISTE ALL'INFERNO è un film di genere storico del 1925, diretto da Guido Brignone, con Bartolomeo Pagano e Pauline Polaire. Durata 95 minuti. Distribuito da PITTALUGA FILMS (1926).
Genere: Storico
Anno: 1925
Paese: Italia
Durata: 95 min
Formato: 35 MM - MUTO
Distribuzione: PITTALUGA FILMS (1926)
Sceneggiatura: Riccardo Artuffo
Produzione: FERT-PITTALUGA FILMS (TORINO)

TRAMA MACISTE ALL'INFERNO

Pluto, re dell'Inferno, per procurarsi nuove anime, invia sulla terra il diavolo Barbariccia sotto le spoglie del Dr. Nox,. Barbariccia insieme ad altri cinque diavoli giunge a casa di Maciste, che vive in un paesetto di montagna, ma questi lo mette alla porta. Barbariccia prova allora con Graziella, una vicina di Maciste, ma anche lei resiste alle sue lusinghe. Arrabbiato, Barbariccia fa incontrare Graziella con Giorgio, un ricco giovane, che prima la seduce e poi l'abbandona in attesa di un figlio. Alla nascita del bambino, questi viene rapito da Barbariccia che lo abbandona nel bosco. Maciste decide di aiutare la ragazza, si reca al palazzo di Giorgio costringendolo a tornare da Graziella e poi salva anche il bambino. In uno scontro con Barbariccia, però, Maciste cade in una trappola e viene spedito all'Inferno. Qui è conteso tra la moglie di Pluto, Proserpina, e la figliastra di lei, Luciferina. Dopo aver dato un bacio a Proserpina, Maciste viene trasformato in demonio. La relazione tra Proserpina e Maciste fa ingelosire Barbariccia che, con il pretesto di moralizzare l'ambiente, organizza una rivolta contro Pluto. Maciste accorre in difesa del re, sbaraglia i rivoltosi ed umilia Barbariccia così Pluto, riconoscente, lo libera dall'incantesimo e lo lascia libero di tornare sulla terra. Tuttavia Proserpina non si rassegna a lasciarlo andare e lo incatena ad una roccia. In suo aiuto intercederà con successo, durante la notte di Natale, la preghiera pronunciata dal bimbo di Graziella, che nel frattempo si è sposata con Giorgio.

CURIOSITÀ SU MACISTE ALL'INFERNO

- RICCARDO ARTUFFO HA FIRMATO IL FILM CON LO PSEUDONIMO "FANTASIO".- IL FILM VENNE BOCCIATO PER IL VISTO DELLA CENSURA NELL'OTTOBRE 1925. NONOSTANTE CIO', VENNE PROIETTATO VARIE VOLTE ALLA FIERA DI MILANO DEL 1926NELL'AMBITO DI UN CONCORSO CINEMATOGRAFICO INTERNAZIONALE. IL VISTO FU OTTENUTO SOLO A MARZO DEL 1926, DOPO UN TAGLIO DI 27 METRI.- NEI PRIMI ANNI '40 VENNE RIPROPOSTO NELLE SALE CINEMATOGRAFICHE IN UNA NUOVA VERSIONE SONORIZZATA E RIDOTTA A 1818 METRI.- CITATO DA FEDERICO FELLINI IN UNA SEQUENZA DEL SUO FILM "LA CITTÀ DELLE DONNE" (1980) PERCHE' LO CONSIDERAVA "PROTAGONISTA DI UNA SORTA DI 'SCENA PRIMARIA' DEL SUO INCONSCIO CINEMATOGRAFICO".- LA PELLICOLA E' STATA RESTAURATA DALLA CINETECA DEL COMUNE DI BOLOGNA, PRESSO IL LABORATORIO L'IMMAGINE RITROVATA, NELL'AMBITO DEL PROGRAMMA 'MEDIA' CON IL CONTRIBUTO DEL 'PROJECTO LUMIERE'.

INTERPRETI E PERSONAGGI DI MACISTE ALL'INFERNO

Attore Ruolo
Bartolomeo Pagano
Maciste
Pauline Polaire
Graziella
Elena Sangro
Proserpina
Lucia Zanussi
Luciferina
Franz Sala
Barbariccia/Dottor Nox
Umberto Guarracino
Pluto
Mario Saio
Gerione
Domenico Serra
Giorgio
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming