La Rossa

La Rossa

( La Rossa )
Voto del pubblico
Valutazione
3.6 di 5 su 5 voti
Regista: Luigi Capuano
Genere: Drammatico
Anno: 1955
Paese: Italia
Durata: 90 min
Distribuzione: SIDEN FILM
La Rossa è un film di genere drammatico del 1955, diretto da Luigi Capuano, con Dina De Santis e Riccardo Garrone. Durata 90 minuti. Distribuito da SIDEN FILM.
Genere: Drammatico
Anno: 1955
Paese: Italia
Durata: 90 min
Distribuzione: SIDEN FILM
Fotografia: Giuseppe La Torre
Produzione: FORTUNATO MISIANO PER LA ROMANA FILM

TRAMA LA ROSSA

Dopo alcuni anni d'assenza, Amelia, bella ragazza, soprannominata "la rossa", ritorna al suo paese, che è un piccolo paese marino dell'Italia meridionale, dove suo padre è il guardiano del faro. Amelia viene da Parigi: al padre e ai compaesani ella dà ad intendere di essere sposata ad un ricco signore. In realtà ella è soltanto l'amica di Pierre Dupont, un elegante bandito parigino, ricercato per un furto di gioielli. Alcuni anni prima Amelia era fidanzata a Salvatore, un pescatore del paese, che ormai ha moglie e figli. Amelia cerca di riaccendere nel cuore di Salvatore l'antica fiamma, provocando così la gelosia della moglie. Salvatore, benché ami la moglie, non si mostra del tutto insensibile al fascino di Amelia. Egli sta ora riattando, con l'aiuto di un amico, un vecchio battello lasciatogli dal padre, del quale vorrebbe servirsi per la pesca d'alto mare. Da parte sua, Amelia vorrebbe valersi del battello per prendere il largo con l'amico Pierre Dupont, che nel frattempo è arrivato in paese. Per giungere ai loro fini, i due danno del denaro a Salvatore, perché affretti i lavori di riparazione, che vanno a rilento per mancanza di mezzi. Accade però che Ciccillo, intimo amico di Salvatore, scorrendo un vecchio giornale francese, trovato nel bagaglio di Amelia, scopre quali siano la vera condizione e la vera attività parigina di Amelia e del suo amico e ne informa Salvatore. Questi si rifiuta di favorire la fuga dei due e restituisce il denaro avuto. Per vendicarsi Amelia, in una notte di tempesta, mentre Salvatore è fuori alla pesca, spegne il faro. Ciccillo accorre per riaccenderlo, incontra Amelia e intuisce la verità: i due lottano e Amelia cade dalla Scala ferendosi mortalmente. Il faro è riacceso e Salvatore ritorna sano e salvo. Amelia, prima di morire, si dichiara pentita delle sue malefatte. Pierre Dupont viene arrestato.

CRITICA DI LA ROSSA

"Tipico film di ambiente napoletano (...). Notiamo che la regia, dato il genere, è da considerarsi abbastanza lodevole". (A. Albertazzi, "Intermezzo", 13/14, 31/7/1956).

INTERPRETI E PERSONAGGI DI LA ROSSA

Attore Ruolo
Dina De Santis
Sigaraia Nel Night- Club
Riccardo Garrone
Pierre
Fulvia Franco
Amelia Detta "La Rossa"
Giacomo Furia
Giacomo
Paolo Gozlino
Ballerino
Virna Lisi
Maria
Anna Arena
Rosa, Sua Moglie
Ignazio Balsamo
Brigadiere Dei Carabinieri
Aldo Bufi Landi
Salvatore
Natale Cirino
Mariano, Padre Di Amalia
Beniamino Maggio
Maggiolino Il Barbiere
Franco Ricci
Gennaro
Lia Rainer
Carmela, Madre Di Salvatore
Elena Sedlak
Ballerina
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming