La Caduta dell'Impero Americano

Titolo originale: La chute de l'empire américain

share

La Caduta dell'Impero Americano è un film di genere commedia del 2018, diretto da Denys Arcand, con Alexandre Landry e Maripier Morin. Uscita al cinema il 24 aprile 2019. Durata 127 minuti. Distribuito da Parthénos.

La Caduta dell'Impero Americano ora al cinema: 29 sale cinematografiche
Poster
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VOTO COMINGSOON
VALUTAZIONE

3 di 5 su 4 voti


TRAMA LA CADUTA DELL'IMPERO AMERICANO:

La Caduta dell'Impero Americano, il film diretto da Denys Arcand, segue la storia di Pierre-Paul (Alexandre Landry) che a 36 anni nonostante un dottorato in filosofia deve lavorare come fattorino per tirar su uno stipendio appena decente.
Un giorno, durante una consegna, si ritrova suo malgrado sulla scena di una rapina finita male, che lascia sull’asfalto due morti e altrettanti borsoni pieni di soldi. Cosa fare? Restare a mani vuote, o prenderli e scappare? Il dubbio dura una frazione di secondo, giusto il tempo di caricare il malloppo sul furgone. Ma i guai sono appena iniziati: sulle tracce del denaro scomparso, infatti, ci sono due agenti della polizia di Montreal ma soprattutto le gang più pericolose della città. Per uscire da un sogno che rischia di diventare un incubo, Pierre-Paul dovrà fare gioco di squadra con un team di improbabili complici: una escort che cita Racine, un ex galeotto appena uscito di prigione e un avvocato d’affari esperto di paradisi fiscali. Insieme, scopriranno che i soldi non danno la felicità... o forse sì?


CRITICA DI LA CADUTA DELL'IMPERO AMERICANO:

Ogni quindici anni un capitolo, per la trilogia sulla crisi della società del canadese francofono Denys Arcand, che dopo il successo da Oscar con Le invasioni barbariche torna con un seguito solo ideale e tematico, con una società ormai morta, nel suo slancio ideologico e nel senso fisico. Contano solo i soldi, che annullano i confini e si fanno beffe di politica e giustizia. Colto e con un dottorato in filosofia, ma alle prese con una vita umile e deprimente, il protagonista Pierre Paul intraprende un cammino quasi biblico fra tentazioni sotto forma del bottino rimasto incustodito di una rapina di cui è stato testimone, e della carne, con una splendida prostituta di lusso di cui si innamora e che vuole riportare sulla retta via. Già, ma quale sarebbe, questa retta via? Arcand dà qualche risposta, ma soprattutto ci regala la sua consueta ironia cinica, dialoghi brillanti e un disincanto che non ignora l'umanità dei suoi protagonisti ai margini. (Mauro Donzelli - Comingsoon.it)
Leggi la recensione completa del film La caduta dell'Impero Americano.

IL CAST DI LA CADUTA DELL'IMPERO AMERICANO:



Lascia un Commento
Trailer Italiano Ufficiale del Film - HD
627
Lascia un Commento