L'uomo di Talbot
Locandina L'uomo di Talbot

L'uomo di Talbot

( Two Thousand and None )
Voto del pubblico
Valutazione
3.3 di 5 su 3 voti

Al cinema dal: 13 luglio 2001
Genere: Drammatico
Anno: 2000
Paese: Canada
Durata: 93 min
Data di uscita: 13 luglio 2001
Distribuzione: Fandango
L'uomo di Talbot è un film di genere drammatico del 2000, diretto da Arto Paragamian, con John Turturro e Susan Glover. Uscita al cinema il 13 luglio 2001. Durata 93 minuti. Distribuito da Fandango.
Data di uscita: 13 luglio 2001
Genere: Drammatico
Anno: 2000
Paese: Canada
Durata: 93 min
Distribuzione: Fandango
Sceneggiatura: Arto Paragamian
Fotografia: Norayr Kasper
Montaggio: Alain Baril
Produzione: Arnie Gelbart, Ian Whitehead per Canadian Television Fund, Chum Television,, Galafilm Productions, Super Channel, Super Ecran, The Movie Network

TRAMA L'UOMO DI TALBOT

L'uomo di Talbot, film diretto da Arto Paragamian, racconta la storia del professor Benjamin Kasparian (John Turturro), brillante paleontologo di origine armena. Mentre sta per fare un’importante scoperta scientifica, allo studioso viene diagnosticato il morbo di Talbot, una rara e incurabile malattia del cervello, che gli lascia solo altre sei settimane di vita.
Invece di disperarsi e cadere nella depressione, Benjamin decide di godersi pienamente il poco tempo che gli resta. Tuttavia, il proposito di trascorrere gli ultimi giorni con il suo consueto umorismo e in serenità viene vanificato dal migliore amico Jeremiah (Oleg Kisseliov), dal direttore del Museo (Julian Richings) e dalla ex moglie Amanda (Katherine Borowitz). Nessuno di loro riesce ad accettare la notizia della malattia, dando vita a un intreccio di preoccupazioni e angosce. Mentre gli altri sono in un perenne stato di agitazione, il professore cerca di fare i conti con il proprio passato, meditando sulla morte e sulla vita.

CRITICA DI L'UOMO DI TALBOT

"Eccolo il mini manifesto poetico che ha portato questo giovane canadese a raccontare la morte in una commedia, con umiltà, senza avere la pretesa di dire verità assolute. Già, perché Paragamian non vende consolazione, né di vita dopo la morte, né di consigli pronto uso per vivere una vita felice. Eppure c'è l'idea che se qualcosa di buono c'è vada ricercato nel passato, in quelle immagini della sua infanzia che appaiono a Benjamin in qualsiasi specchio d'acqua lui guardi. E l'acqua, in fondo, è la forma più antica di vita. E la più semplice". (Francesca Altomonte, 'Cinema Zip', 20 luglio 2001)"Il film intelligente, delicato, ben recitato da John Turturro, non ha assolutamente nulla a che vedere con le commedie americane terminali, paradisiache, infernali o patetiche, non ha nulla di sdolcinato né di melenso (...) Unico difetto, a parte qualche lungaggine inevitabile in un caso simile: il gusto di indugiare su immagioni soft, nebbiose, sfumate (...) Ma l'immagine flou sembra inseparabile dai film in cui la spiritualità e il non-terreno hanno la prevalenza. (Lietta Tornabuoni, L'Espresso, 26 luglio 2001)

CURIOSITÀ SU L'UOMO DI TALBOT

Il film è stato presentato al Taormina Film Festival nel 2000, dove ha vinto il premio FIPRESCI.

INTERPRETI E PERSONAGGI DI L'UOMO DI TALBOT

Attore Ruolo
John Turturro
Benjamin Kasparian
Susan Glover
Moglie
Katherine Borowitz
Amanda
Jayne Heitmeyer
Dottor Maeder
Oleg Kisseliov
Jeremiah
Julian Richings
Direttore del museo
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming