IO AMO ANDREA

share

IO AMO ANDREA è un film di genere commedia del 1999, diretto da Francesco Nuti, con Francesco Nuti e Francesca Neri. Durata 106 minuti. Distribuito da UNIVERSAL PICTURES ITALIA (2000) - UNIVERSAL VIDEO.

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

3.6 di 5 su 5 voti


TRAMA IO AMO ANDREA:

Dado, veterinario quarantenne, ottiene il divorzio dalla moglie Rossana ma si trova con una vita sentimentale tutta da costruire. Per strada investe Francesca, giovane e nervosa, le tiene un po' compagnia e, quando decide di andarsene, lei riesce senza difficoltà a trattenerlo. Passano la notte a casa di lui che, quando si alza, non la trova. Riceve invece la telefonata di una certa Andrea che lo convoca per un colloquio e subito mette le carte in tavola: lei e Francesca hanno una storia insieme e la presenza di Dado non è per niente gradita. Dado e Francesca si vedono allora di nascosto, finché lei non decide di partire. Rossana, l'ex moglie, si risposa. In chiesa ci sono anche Dado e Andrea, ora diventati amici al punto che, subito dopo, lui si trasferisce a casa di lei e fanno vita in comune, da innamorati. Mentre ballano, in salone, torna Francesca che capisce e scompare di nuovo. Dopo una festa mascherata all'aperto, Dado e Andrea si baciano e lei dice che vorrebbe fare un figlio con lui ma non nel modo tradizionale. Dado sembra contrario, poi, quando riemerge da un coma in seguito ad un incidente, cambia parere. Ecco lui e Andrea in chiesa al battesimo del bambino, quindi la festa, e infine loro tre lasciano il paese in macchina.

CRITICA DI IO AMO ANDREA:

"Nuti, misurato e pacato davanti alla cinepresa, dietro l'obiettivo sfodera trucchi e svolazzi a non finire e incominca trame che non porta a termine. (...) C'era nello scombiccherato 'Il signor Quindicipalle' una selvaggeria con più mordente. In 'Io amo Andrea' tutto fila liscio, dalle luci ai protagonisti ma con un sospetto di falso d'autore". (Piera Detassis, 'Panorama', 27 gennaio 2000)

IL CAST DI IO AMO ANDREA:



Lascia un Commento
Lascia un Commento