Il distinto gentiluomo

Titolo originale: The Distinguished Gentleman

share

Il distinto gentiluomo è un film di genere commedia del 1992, diretto da Jonathan Lynn, con Eddie Murphy e Lane Smith. Durata 117 minuti. Distribuito da BUENA VISTA INTERNATIONAL (1993).

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

4.3 di 5 su 7 voti


TRAMA IL DISTINTO GENTILUOMO:

Il nero Thomas Jefferson Johnson è un mediocre truffatore che, omonimo di un parlamentare statunitense deceduto per infarto, si candida al suo seggio, utilizzando d'accordo con la vedova il di lui materiale propagandistico. Candidato lo porta qualche migliaio di anziani aderenti alla associazione "Volpi d'argento". Assistito da un certo Arthur Reinhard (già tuttofare del morto) e con l'ausilio di tre suoi collaboratori abituali (Terry, Loretta fino allora anche ragazza-squillo alla bisogna ed un attivissimo vecchietto promossi a staff elettorale), Johnson, brillante ed abilissimo, non soltanto conquista il seggio, ma riesce nell'intento di fare da portavoce al potente Dik Dodge, presidente della Commissione per l'energia e l'industria, alla quale si è fatto assegnare. Lo svelto truffatore si destreggia magnificamente tra le chiacchiere, promesse ed intrallazzi propri ed altrui, mentre molti credono che votando il nome di Jeff Johnson il loro rappresentante a Washington sia ancora quello di un tempo.

CRITICA DI IL DISTINTO GENTILUOMO:

"Un film non memorabile, però neppure sgradevole nè sguaiato, nè sboccato. L'incontrastata ascesa politica, grazie ad un'omonimia, di un mediocre lestofante, è contrappuntata dal suo successivo ravvedimento, allo smascheramento dei malvagi "colleghi" dediti a truffare, intascare tangenti ed ingannare gli elettori. Il tutto secondo il modulo del grottesco, dove Murphy sa destreggiarsi con sufficiente abilità anche se appare un tantino appannato e un pò meno irresistibile." (Segnalazioni Cinematografiche)."I modi sono sciolti, i ritmi sono dinamici e spesso perfino frenetici, le battute sono sapide e i molti personaggi di contorno, pur sfiorando spesso la macchietta, riescono sempre a riproporsi con giochi caricaturali di effetto gustoso. Siamo però quasi soltanto al pamphlet." (Gian Luigi Rondi, Il Tempo).

CURIOSITÀ SU IL DISTINTO GENTILUOMO:

- REVISIONE MINISTERO MARZO 1993.

IL CAST DI IL DISTINTO GENTILUOMO:



Lascia un Commento
Lascia un Commento