Il coltello di ghiaccio

Il coltello di ghiaccio

Voto del pubblico
Valutazione
2.8 di 5 su 5 voti
Regista: Umberto Lenzi
Genere: Giallo
Anno: 1972
Paese: Italia
Durata: 92 min
Distribuzione: CIDIF
Il coltello di ghiaccio è un film di genere giallo del 1972, diretto da Umberto Lenzi, con Carroll Baker e Eduardo Fajardo. Durata 92 minuti. Distribuito da CIDIF.
Genere: Giallo
Anno: 1972
Paese: Italia
Durata: 92 min
Formato: TECHNISCOPE TECHNICOLOR
Distribuzione: CIDIF
Montaggio: Enzo Alabiso
Produzione: TRITONE (ROMA) MUNDIAL (MADRID)

TRAMA IL COLTELLO DI GHIACCIO

Jenny Ascot, giovane e fortunata cantante di musica leggera, reduce da una tournèe, viene accolta alla stazione di Montseigny, in Spagna, dalla cugina Martha Caldwel, che da 15 anni è muta a causa del trauma subi'to in un incidente ferroviario. Mentre si recano alla villa del comune zio, sir Ralph, vedono apparire gli occhi allucinanti di uno sconosciuto, che le terrorizzano. E giunte in automobile, nel garage della villa Martha scopre il cadavere di Jenny, cui ben presto si aggiungono quello della governante, signora Brèton, e quello della piccola Cristina. Il commissario Duran comincia le sue indagini con l'ambigua collaborazione del dr. Lawrence, amico di Martha, la quale si presuppone minacciata dall'ignoto assassino. Nel frattempo, viene arrestato Mason, un giovane inglese, drogato e dedito a riti esoterici. Riesumata la salma di una studentessa abbandonata dall'arrestato, viene dimostrato che la morte della stessa è dovuta a collasso. Intanto, il commissario e il dottore, coadiuvati da sir Ralph e dal domestico Marcos, riescono a ingannare Martha e a farla cadere in un tranello, dimostrando cosi' la sua colpevolezza. La donna aveva agito per invidia verso la cugina, e aveva moltiplicato le vittime per dirottare i sospetti su altri.

CRITICA DI IL COLTELLO DI GHIACCIO

Un'imitazione del thriller alla Dario Argento. Lenzi non è sprovvisto di mestiere, ma realizza sempre film che lasciano il tempo che trovano. (Francesco Mininni, Magazine italiano tv) Il film, scritto e diretto con l'unico intento di stuzzicare la semplice curiosità dello spettatore e di provocarne reazioni di brivido, è una artificiosa e soltanto alle volte efficace ricerca di effetti; manca di una qualsiasi consistenza psicologica e di particolari significati; nel suo insieme è ben poco credibile. (Segnalazioni cinematografiche)

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming