HEIMAT

HEIMAT

( HEIMAT - EINE CHRONIK IN ELF TEILEN )
Voto del pubblico
Valutazione
4 di 5 su 1 voti
Regista: Edgar Reitz
Genere: Drammatico
Anno: 1984
Paese: Germania
Durata: 119 min
Distribuzione: ISTITUTO LUCE ITALNOLEGGIO CINEMATOGRAFICO (1986) - MONDADORI VIDEO, L'UNITA' VIDEO
HEIMAT è un film di genere drammatico del 1984, diretto da Edgar Reitz, con Peter Harting e Jörg Hube. Durata 119 minuti. Distribuito da ISTITUTO LUCE ITALNOLEGGIO CINEMATOGRAFICO (1986) - MONDADORI VIDEO, L'UNITA' VIDEO.
Genere: Drammatico
Anno: 1984
Paese: Germania
Durata: 119 min
Formato: NORMALE A COLORI E BIANCO NERO
Distribuzione: ISTITUTO LUCE ITALNOLEGGIO CINEMATOGRAFICO (1986) - MONDADORI VIDEO, L'UNITA' VIDEO
Fotografia: Gernot Roll
Montaggio: Heidi Handorf
Produzione: EDGAR REITZ FILMPRODUKTIONS MUNCHEN

TRAMA HEIMAT

La storia si sviluppa in un lunghissimo lasso di tempo (dal 1919 al 1982) e si svolge nell'Hunsruck, una regione rurale di media montagna tra il Reno e la Mosella, terra natale del regista, dove è situato l'immaginario paese di Schabbach. Ed è una storia di destini personali e di piccole vicende locali, che trova il suo perno nella famiglia Simon. Tornato dalla prima guerra mondiale, Paul Simon si sposa qualche anno dopo con la bella Maria, ne ha due figli (Ernst ed Anton), ma poi (siamo nel 1926) pianta tutto e tutti e se ne va a lavorare a Detroit, senza mai più dare notizia di sé. I ragazzi crescono vicino ai nonni Mathias (che fa il maniscalco) e Catharina, allo zio Eduard ed alla zia Pauline. Poi Eduard, iscrittosi all'emergente partito nazionalsocialista, diventa borgomastro e sposa Lucie, una ex-tenutaria conosciuta a Berlino, dove egli è andato per curarsi i polmoni malati. Pauline sposa invece un ricco orologiaio, che sparirà durante la guerra. Intanto il nazismo va al potere, la gente comincia a godere di un certo benessere, Eduard e Lucie si fanno una magnifica villa e in paese primeggia, in divisa di SS, il giovane Wiegand, fratello di Maria, la quale si innamora di Otto, un geometra della Organizzazione Todt (una grande strada è in costruzione nei paraggi), che morirà in seguito nel disinnesco di una bomba inesplosa, lasciando alla donna un figlio (Hermann). Nel 1938 Paul tenta di tornare a casa: ormai egli è un facoltoso industriale nordamericano, ma non riesce neppure a sbarcare in Europa, poichè il regime lo respinge, essendo insorti dubbi sulla arianità della famiglia. La guerra condiziona tutto e tutti con i suoi lutti e le inevitabili restrizioni. Dopo l'occupazione degli Alleati, Anton, a suo tempo chiamato alle armi, farà 5000 chilometri a piedi per tornare dalla Russia a casa: si sposa con Martha e mette su una bene attrezzata fabbrica di articoli ottici. Ernst, congedato da pilota, si dà da fare anche lui, prima con una impresa di trasporti per elicottero, poi quale installatore di case prefabbricate. Un giorno ritorna Paul: i suoi rapporti con Maria sono ormai freddi e formali, le sue simpatie, più che ai figli legittimi e ormai adulti, vanno a Hermann, il quale è scottato da una folle passione per Clara (che ha dieci anni più di lui e che, rimasta incinta, decide di abortire e sarà comunque perseguitata dalla famiglia Simon). Troncato il rapporto, Hermann si dedicherà ai problemi tecnici e stilistici della musica elettronica, sulla quale strada si farà largo come compositore e direttore di orchestra, aiutato da Paul. Ancora gente che invecchia e che nasce, nel paese che fiorisce per la ripresa economica e nel generale benessere finchè - scomparsi da tempo i due nonni - muore anche Maria Simon, ormai ottantenne, nel rispetto e nella stima di tutti. Hermann, in giro per i suoi concerti, giungerà troppo tardi sotto un furioso temporale al suo paese natio, a cui ognuno si sente legato da ricordi dolci o amari, con legami profondi e tenacissimi. (Nel personaggio di Herman è incarnato un alter ego dell'autore)

CURIOSITÀ SU HEIMAT

L'OPERA E' DIVISA IN 11 PARTI:1. NOSTALGIA DI TERRE LONTANE (1919-28); 2. IL CENTRO DEL MONDO (1929-33);3. NATALE COME MAI FINO ALLORA (1935). 4. VIA DELLE ALTURE DEL REICH (1938); 5. SCAPPATO VIA E RITORNATO (1938-39); 6. FRONTE INTERNO (1943);7 . L'AMORE DEI SOLDATI (1944) ; 8. L'AMERICANO (1945-47);9. HERMANNCHEN (1955-56); 10. GLI ANNI RUGGENTI (1967-69); 11 LA FESTA DEI VIVI E DEI MORTI (1982).NELLA PRIMA PARTE QUASI TUTTO IL MATERIALE E' IN BIANCO/NERO.

INTERPRETI E PERSONAGGI DI HEIMAT

Attore Ruolo
Peter Harting
Herman
Jörg Hube
Otto
Mathias Kniesbeck
Anton Simon
Michael Kausch
Ernst Simon
Eva Maria Bayerwaltes
Pauline
Marita Breuer
Maria Simon
Karring Rasenack
Lucie
Dieter Schaad
Paul Simon
Sabine Wagner
Martha
Rüdiger Weigang
Eduard
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming