HEIMAT 3 - CRONACA DI UNA SVOLTA EPOCALE

HEIMAT 3 - CRONACA DI UNA SVOLTA EPOCALE

( HEIMAT 3 - CHRONIK EINER ZEITENWENDE )
Voto del pubblico
Valutazione
1 di 5 su 1 voti

Al cinema dal: 04 marzo 2005
Regista: Edgar Reitz
Genere: Drammatico
Anno: 2004
Paese: Germania
Durata: 680 min
Data di uscita: 04 marzo 2005
Distribuzione: MIKADO (2005)
HEIMAT 3 - CRONACA DI UNA SVOLTA EPOCALE è un film di genere drammatico del 2004, diretto da Edgar Reitz, con Henry Arnold e Salome Kammer. Uscita al cinema il 04 marzo 2005. Durata 680 minuti. Distribuito da MIKADO (2005).

TRAMA HEIMAT 3 - CRONACA DI UNA SVOLTA EPOCALE

Tutto ha inizio la sera della caduta del muro di Berlino, il 9 novembre 1989. Hermann Simon e Clarissa Lichtblau, due musicisti, si incontrano in un albergo. Un tempo sono stati amanti e ora l'amore è sbocciato di nuovo. Decidono di trasferirsi in una romantica casa di legno nell'Hunsrück, dove troveranno asilo anche parenti, amici e tedeschi russi in cerca di una vita migliore in occidente...

CRITICA DI HEIMAT 3 - CRONACA DI UNA SVOLTA EPOCALE

"Un grande romanzo storico, in cui però la storia è vista attraverso l'ottica della gente comune, mentre il piccolo villaggio inventato di Shabbach tende a proporsi come tutta la Germania, al momento, appunto, del suo cambiamento epocale. Se ne è affascinati: per la varietà e i molteplici colori del testo di Thomas Brussing, per gli splendori della regia di Edgar Reitz, giustamente definito da qualcuno 'un Omero dei nostri giorni', ma senza guerre. A febbraio, grazie alla Mikado, la saga uscirà, con tutti i suoi sei capitoli, una settimana dopo l'altra, anche nelle nostre sale, a cura di Carlo di Carlo. Avrà, ne sono certo, il successo che si merita." (Gian Luigi Rondi, 'Il Tempo', 4 settembre 2004)"E' una potente metafora - portare l'est in occidente - a sorreggere la struttura narrativa di 'Heimat 3' che, in un crogiolo di vari dialetti, inizia con grandi eventi pubblici e termina nella festa di fine millennio. Insomma si tratta di un complesso viaggio dal Pubblico al Privato, dove si abbandona piano piano la Storia o l'attualità politica, e lungo cui incontriamo il crollo delle speranze democratiche dell'Unificazione, l'espandersi del capitalismo selvaggio nei nuovi Länder, l'affievolirsi delle spinte ecologiste e pacifiste, il trionfo della globalizzazione e della mediocrità arrivista. Reitz non si sente più a casa nella Nuova Germania schroeteriana e non lo nasconde affatto: se da tempo si parla in patria del fenomeno della nostalgia per l'est, dopo 'Heimat 3' forse si potrà iniziare parlare di nostalgia per l'ovest, per la vecchia Repubblica Federale di un tempo. (..) Venato da una certa nota di pessimismo attenuato da sprazzi umoristici, il film di Reitz, alterna, allora, inevitabilmente, indubitabili momenti straordinari a qualche pausa narrativa più debole e dove comunque ogni spettatore è libero di pescare le storie o i personaggi preferiti. Se si è sfiorato l'obiettivo del primo ciclo per cui un villaggio sperduto come Schabbach si trasformava nello specchio veritiero del pianeta terra, questa 'Heimat 3' sembra comunque invitarci ad una salutare pausa di riflessione sulla Germania e l'Europa di oggi. Parafrasando un titolo dell'amico Kluge: 'tedeschi sotto la tenda del circo: perplessi'". (Giovanni Spagnoletti, 'Il Manifesto', 9 settembre 2004)"Insomma una saga non solo tedesca ma europea, che avrà altre 5 puntate per crescere e svilupparsi. Ne riparleremo, sperando che in tempi di clip e sms ci sia ancora qualcuno disposto a investire tempo in un gioco così impegnativo. Ed emozionante." (Fabio Ferzetti, 'Il Messaggero', 4 marzo 2005)."È diventato un evento culturale che ha cambiato il rapporto tra cinema e tv, un'avventura produttiva e narrativa unica iniziata vent'anni fa quando uscì il primo ciclo. Con 'Heimat' il regista tedesco Edgar Reitz è entrato nella storia del cinema per come ha fatto incontrare la cultura alta e le modalità del consumo popolare, interagire la serialità televisiva e il grande romanzo ottocentesco. (...) Sensazioni ed emozioni sono diversificate dal grande Thomas Mauch attraverso un pregevole uso del bianco e nero e del colore." (Alberto Castellano, 'Il Mattino', 5 marzo 2005)"Difficile rendere conto dell'imponente sfondo su cui si affaccia 'Heimat 3' del tedesco Edgar Reitz. Dei primi anni 80 erano gli 11 episodi del primo 'Heimat' e dei primi 90 i 13 del secondo: i 6 di oggi completano una saga di oltre cinquanta ore che conferma al regista 73enne la patente di innovatore. Per due ragioni. La prima di linguaggio: con questo atto di fiducia nel romanzo per immagini Reitz ha rivoluzionato i dogmi sulla durata e mischiato le carte tra prodotto (e destinatario) cinematografico e televisivo, come prima di lui Ingmar Bergman, come Fassbinder e Kieslowski, come Giordana di 'La meglio gioventù'. La secondo riguarda il tema e la storia tedesca." (Paolo D'Agostini, 'la Repubblica', 11 marzo 2005)"La quarta puntata della terza parte della saga tedesca di Reitz, autobiografia mi

CURIOSITÀ SU HEIMAT 3 - CRONACA DI UNA SVOLTA EPOCALE

- FILM COMPOSTO DA SEI EPISODI DELLA DURATA DI 89' (CIRCA) CIASCUNO: "IL POPOLO PIU' FELICE DELLA TERRA, 1989" (DAS GLUCKLICHSTE VOLK DER WELT, 1989); "CAMPIONI DEL MONDO, 1990" (DIE WELTMEISTER, 1990); "ARRIVANO I RUSSI", 1992/93 (DIE RUSSEN KOMMEN, 1992/93); "STANNO TUTTI BENE, 1995" (ALLEN GEHT'S GUT, 1995); "GLI EREDI", 1997 (FOLLOW ME, 1997); "CONGEDO DA SCHABBACH", 1999 (ABSCHIED VON SCHABBACH, 1999).- CHRISTIAN REITZ HA CURATO LA FOTOGRAFIA DEL 5° E 6° EPISODIO- LOCATION: RHEINLAND-PFALZ, BERLINO, MONACO, DRESDA, LEIPZIG, COLONIA, HEIDELBERG, ROMA E AMSTERDAM.- EVENTO SPECIALE ALLA 61MA MOSTRA INTERNAZIONALE DEL CINEMA DI VENEZIA (2004) NELLA SEZIONE "ORIZZONTI"- L'EPISODIO N. 1 "IL POPOLO PIU' FELICE" (109 MIN.) ESCE IL 04/03/2005- L'EPISODIO N. 2 "IL CAMPIONE DEL MONDO" (100 MIN.) ESCE IL 18/03/2005- L'EPISODIO N. 3 "ARRIVANO I RUSSI" (122 MIN.) ESCE IL 01/04/2005- L'EPISODIO N. 4 "STANNO TUTTI BENE" (130 MIN.) ESCE IL 15/04/2005- L'EPISODIO N. 5 "GLI EREDI" (107 MIN.) ESCE IL 29/04/2005- L'EPISODIO N. 6 "CONGEDO DA SCHABBACH" (112 MIN.) ESCE IL 13/05/2005

INTERPRETI E PERSONAGGI DI HEIMAT 3 - CRONACA DI UNA SVOLTA EPOCALE

Attore Ruolo
Henry Arnold
Hermann Simon
Salome Kammer
Clarissa Lichtblau
Michael Kausch
Ernst
Mathias Kniesbeck
Anton
Jutta Altmeyer
Gisela, Figlia Di Anton
Jorg Altmeyer
Hans Gall, Genero D Anton
Edith Behleit
Sig.Ra Lichtblau, Madre Di Clarissa
Jeff Caster
Sig. Kolding
Karl-August Dahl
Bell, Il Parroco
Peter Gotz
Reinhold Loewe
Larissa Iwlewa
Galina
Bjorn Klein
Arnold, Figlio Di Clarissa
Markus Klingels
Helmut Grossbauer
Bertold Korner
Rudi Scherer
Andreas Kulzer
Dieter, Figlio Di Anton
Birgit Nitze
Marlies Welt, Figlia Di Anton
Constance Wetzel
Mara Simon
Nicola Schössler
Lulu Simon
Uwe Steimle
Gunnar
Tom Quaas
Udo
Peter Schneider (II)
Tillmann
Julia Prochnow
Moni, Amica Di Tillman
Victor Nemtschenko
Jury, Marito Di Galina
Caspar Arnhold
Roland, Amico Di Lulus
Antje Brauner
Jana, Moglie Di Udos
Heiko Senst
Tobi
Christel Schafer
Lenchen
Ingo Lang
Lothar Welt, Genero Di Anton
Christian Leonard
Hartmut
Manfred Kuhn
Toni Bast, Sindaco Di Schabbacher
Karlheinz Kaiser
Horst, Autista Di Anton
Karen Hempel
Petra, Moglie Di Gunnar
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming