Cose preziose

Cose preziose

( Needful Things )
Voto del pubblico
Valutazione
3.4 di 5 su 9 voti
Genere: Horror
Anno: 1992
Paese: USA
Durata: 120 min
Distribuzione: PENTA DISTRIBUZIONE (1994) - PENTAVIDEO, MEDUSA VIDEO (PEPITE)
Cose preziose è un film di genere horror del 1992, diretto da Fraser Clarke Heston, con Max von Sydow e Ed Harris. Durata 120 minuti. Distribuito da PENTA DISTRIBUZIONE (1994) - PENTAVIDEO, MEDUSA VIDEO (PEPITE).
Genere: Horror
Anno: 1992
Paese: USA
Durata: 120 min
Formato: NORMALE A COLORI
Distribuzione: PENTA DISTRIBUZIONE (1994) - PENTAVIDEO, MEDUSA VIDEO (PEPITE)
Sceneggiatura: W.D. Richter
Fotografia: Tony Westman
Montaggio: Rob Kobrin
Musiche: Patrick Doyle
Produzione: JACK CUMMINS PER CASTLE ROCK ENTERTAINMENT IN ASSOCIAZIONE CON NEWLINE CINEMA

TRAMA COSE PREZIOSE:

Lo Sceriffo Alan Pangborn è sconcertato: nella tranquilla cittadina di Castle Rock stanno avvenendo episodi di follia. Improvvisamente, amici carissimi, litigano e si fanno pesanti cattiverie. Pangborn non capisce il perché. Sembra esserci un nesso tra questi inquietanti eventi e l'apertura di un negozio di antiquariato nella cittadina. Benché l'antiquario, Leland Gaunt, sembri allo sceriffo un tipo strano e sfuggente, gli abitanti di Castle Rock ne sono entusiasti. Il nome del negozio richiama alla mente oggetti vittoriani. Gaunt sembra catturare ed estirpare con il suo sguardo i desideri nascosti di ogni cliente, riuscendo a trovare per chiunque ciò che cercava o segretamente sognava. Il suo emporio si trasforma in un centro di gravità verso il quale sono attratti tutti i membri della comunità. Perfino la ragazza di Pangborn, Polly, e la sua amica Nettie vengono attratte dall'inusuale mercanzia di Gaunt. Ma lo sceriffo non sa che i suoi concittadini sono vittime della malevola influenza dell'antiquario e che nella bottega tutto è in vendita ... anche l'anima.

CRITICA DI COSE PREZIOSE:

"Alla base, un romanzo di Stephen King, pubblicato anche in Italia. La regia però dell'esordiente Fraser C. Heston, reduce da molta tv, ha faticato a riproporne i climi ansiosi e le cifre che sulla pagina scritta, prima suscitavano solo curiosità poi dilagavano nell'angoscia. Il racconto è soprattutto corale, gli episodi si susseguono alternandosi l'uno all'altro in modo approssimativo, i personaggi hanno rilievi psicologici scarsi, le atmosfere attorno - a parte un certo plausibile disegno delle cornici provinciali - non brillano per tensione né per concentrazione: in cifre narrative che, quasi statiche, anche al momento della rivelazione finale sembrano negarsi a qualsiasi evoluzione drammatica, con toni smorti. Si sente che il regista viene dalla tv ma, pur volendo restare nel campo dei telefilm, non si può non pensare che, anche lì, si sono viste spesso cose migliori e, comunque, con maggiori risentimenti e un po' più di nerbo." (Gian Luigi Rondi, 'Il Tempo', 3 aprile 1994)"Ventesimo film (o giù di lì) tratto da King, cose preziose smaschera - una volta di più - la blanda inconsistenza di molte riduzioni cinematografiche ispirate al re dell'horror. Qui, in particolare, la metafora sul Male, sulla mercificazione della memoria e sul consumismo dei sogni e dei bisogni individuali è ampiamente sbiadita dalla regia di Fraser C. Heston (figlio di Charlton, autore de 'L'isola del tesoro' tivù) che preferisce un approccio assai impersonale, incolore." (Fabio Bo, 'Il Messaggero', 7 aprile 1994)"Purtroppo la sceneggiatura di W.D. Richter e la regia di Fraser C. Heston (figlio di Charlton), che sono di seconda scelta, lo confinano senza pietà tra gli adattamenti da King della categoria B a distanze incolmabili da quelli dei Kubrick e De Palma, Cronenberg e Carpenter. Anche un buon cast (Ed Harris, Bonnie Bedelia) ne esce ammaccato, con l'eccezione di von Sydow. A lui è difficile resistere, quando confessa la predilezione per le temperature calde o, rivolgendosi a una delle sue vittime, esclama ghignando: 'Sei disgustoso... mi piacciono i tipi come te'. Ma, bisogna ammetterlo, ne sa una più del Diavolo." ('la Repubblica', 11 aprile 1994)

CURIOSITÀ SU COSE PREZIOSE:

- AIUTO REGISTA: ANTHONY BRAND- SUONO: ERIC BATUT - REVISIONE MINISTERO MARZO 1994

SOGGETTO DI COSE PREZIOSE:

libro di Stephen King

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming