Charlotte for Ever

Charlotte for Ever

Voto del pubblico
Valutazione
4.2 di 5 su 5 voti
Anno: 1986
Paese: Francia
Durata: 94 min
Distribuzione: NICON INTERNATIONAL (1988)
Charlotte for Ever è un film di genere drammatico, erotico del 1986, diretto da Serge Gainsbourg, con Charlotte Gainsbourg e Serge Gainsbourg. Durata 94 minuti. Distribuito da NICON INTERNATIONAL (1988).
Genere: Drammatico, Erotico
Anno: 1986
Paese: Francia
Durata: 94 min
Formato: PANORAMICA - FUJICOLOR
Distribuzione: NICON INTERNATIONAL (1988)
Sceneggiatura: Serge Gainsbourg
Fotografia: Willy Kurant
Produzione: CHARLOTTE FRAISSE E CLAUDIE OSSARD PER GBFI, CONSTELLATION PRODUCTION

TRAMA CHARLOTTE FOR EVER

Charlotte ha quindici anni e vive con suo padre, un uomo che ha velleità letterarie e che è praticamente un alcolizzato ossessionato dal sesso, sempre a caccia di denaro presso il cognato Ivan, in lutto perché il suo compagno Stefanin l'ha piantato. Tra l'uomo e la ragazza c'è un legame morboso e intenso, ma anche a volte tempestoso, poiché lei non cessa mai di ricordargli il terribile incidente d'auto, che lui guidava, in cui morì fra le fiamme la mamma. Colpevolizzando suo padre, Charlotte ha finito con il tenerlo in pugno. Lui però non si vieta di portare in casa una delle prostitute, né si perita di concedersi rapporti sessuali con le compagne di scuola di Charlotte alle quali lei proclama tra ira e pianti che "papà è suo". Tra morbosità varie, gesti ambigui, ricordi materni e proteste di innocenza, Charlotte fa sapere al padre che lei è sempre stata perfettamente convinta della non colpevolezza di lui. Le sue accuse e il suo rancore non erano che un mezzo per tenere avvinto a sé lo sciagurato genitore.

CRITICA DI CHARLOTTE FOR EVER

"Cinema da camera claustrofobico e deviante, 'Charlotte for ever' simula la retorica dei cattivi sentimenti facendoci rimpiangere i buoni. Un film hard-core della parola, un soft del sesso-pruderie arzigogolato negli intenti (male di vivere? Adolescenza inquieta? Esercitazione di cattivi comportamenti? 'Meglio ripugnanti che asserviti al bon ton'?). Camera ossessionata dal volto disfatto di Gainsbourg, eroe-buffone di corte, e da quello di una Shirley Temple contegnosa quale Charlotte (la ricorderete in 'L'effrontée' di Claude Miller) costretta ad assecondare le egocentriche follie paterne." (Fabio Bo, 'Il Messaggero', 16 maggio 1988)"Punteggiato da una serie di fatidici monologhi che per fortuna il soggetto attribuisce all'ubriachezza, l'intero film mette a disagio non solo per la disinvoltura dei rapporti tra padre e figlia. Ci vuole altro nella società dei consumi e forse anche per Charlotte, che ha già subito dal padre l'imbarazzo d'una canzone incestuosa. Piuttosto è l'assenza di gusto che sconcerta. Parlare di solitudine, di complessi di colpa, di ardui rapporti con i figli per contrabbandare inquadrature di quindicenni spogliate significa barare al gioco. Charlotte, che fu così spontanea ne 'L'effrontée' di Miller, fa un passo indietro sul piano della recitazione. E, s'immagina, anche sul piano dell'affetto filiale." ('La Stampa', 8 giugno 1988)

INTERPRETI E PERSONAGGI DI CHARLOTTE FOR EVER

Attore Ruolo
Charlotte Gainsbourg
Charlotte
Serge Gainsbourg
Stan, padre di Charlotte
Roland Bertin
Leon
Roland Dubillard
Herman
Anne Zamberlan
Lola
Anne Le Guernec
Adelaide
Sabeline Campo
Therese
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming