Castelli di sabbia

Castelli di sabbia

( The Sandpiper )
Voto del pubblico
Valutazione
4.4 di 5 su 5 voti
Genere: Drammatico
Anno: 1965
Paese: USA
Durata: 116 min
Castelli di sabbia è un film di genere drammatico del 1965, diretto da Vincente Minnelli, con Elizabeth Taylor e Richard Burton. Durata 116 minuti. Distribuito da MGM - MGM HOME ENTERTAINMENT.
Genere: Drammatico
Anno: 1965
Paese: USA
Durata: 116 min
Formato: 35 MM, PANAVISION, METROCOLOR
Distribuzione: MGM - MGM HOME ENTERTAINMENT
Fotografia: Milton R. Krasner
Montaggio: David Bretherton
Musiche: Johnny Mandel
Produzione: MARTIN RANSHOFF PER M.G.M., FILMWAYS PICTURES

TRAMA CASTELLI DI SABBIA:

Laura Reynolds è una pittrice e una donna anticonformista. Rimasta incinta, rifiuta l'offerta di matrimonio del padre del nascituro e decide di crescere suo figlio da sola. Così, si trasferisce con il piccolo Danny in una singolare casupola situata nel Golfo della California e si rifiuta di mandare il bambino a scuola e gli insegna lei stessa le prime nozioni scolastiche. Il giudice Thompson, incaricato di prendere una decisione sul suo caso, interviene e dispone che Danny sia allontanato dalla madre e mandato nel collegio di San Simeon, diretto dal pastore Edward Hewitt. L'uomo, sposato e padre di due gemelli, ha abbandonato da tempo gli ideali di gioventù ed è sceso a compromessi con la vita. Quando incontra Laura, il carisma di lei lo travolge e tra i due inizia un'intensa relazione. Laura si lascia andare al nuovo amore senza sensi di colpa, mentre Edward giorno dopo giorno si sente sempre più prostrato e distrutto finché, facendosi forza, Edward dà le dimissioni e lascia scuola e famiglia per allontanarsi per sempre da Laura ritrovando una ragione di vita. Questa esperienza e il ritorno di Danny con lei trasformeranno Laura in una donna del tutto diversa.

CRITICA DI CASTELLI DI SABBIA:

"Il film pretenzioso nei dialoghi, nella forte colorazione dei personaggi e nell'intrigo della vicenda, è sostanzialmente un classico dramma romantico in cui sono rappresentate psicologie contorte ed artificiose i cui scontri risultano solo velleitariamente realistici ed ideologicamente significativi." ('Segnalazioni Cinematografiche', vol. 58, 1965)

CURIOSITÀ SU CASTELLI DI SABBIA:

- DISTRIBUITO PER LA PRIMA VOLTA NEL GIUGNO 1965.- OSCAR 1965 PER LA MIGLIOR CANZONE.

SOGGETTO DI CASTELLI DI SABBIA:

racconto di Martin Ransohoff

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming