C'è Kim Novak al telefono

C'è Kim Novak al telefono

Voto del pubblico
Valutazione
2 di 5 su 2 voti
Regista: Enrico Roseo
Genere: Commedia
Anno: 1993
Paese: Italia
Durata: 98 min
C'è Kim Novak al telefono è un film di genere commedia del 1993, diretto da Enrico Roseo, con Jacques Perrin e Joachim Lombard. Durata 98 minuti. Distribuito da ACADEMY PICTURES (1994).
Genere: Commedia
Anno: 1993
Paese: Italia
Durata: 98 min
Formato: PANORAMICA
Distribuzione: ACADEMY PICTURES (1994)
Sceneggiatura: Enrico Roseo
Fotografia: Ennio Guarnieri
Montaggio: Nino Baragli
Produzione: DRER CINEMATOGRAFICA

TRAMA C'È KIM NOVAK AL TELEFONO:

Il produttore cinematografico Enrico per finanziare un film con Kim Novak, torna dopo anni nella natia Parma per vendere la villa di famiglia, e pensa alle partite di caccia giovanili sul greto del fiume dove gli si concesse la disinibita Beatrice, soprannominata Kim Novak per la sua avvenenza. Ha bisogno però dell'approvazione della ex consorte, Emilia, che lo ha lasciato per la sua condotta scapestrata e gli ha sottratto il figlio Luca. Sia madre che il figlio lo rifiutano. Una telefonata di Beatrice lo commuove ma non ha seguito. Mentre tenta invano un approccio, aspettando fuori della scuola con lo scorbutico Luca, Enrico ricorda altre avventure giovanili con Beatrice e gli amici d'infanzia, ora tutti sistemati ed ai quali chiede invano un prestito per il film. Dopo una notte brava con due allegre fanciulle (in cui, ubriaco, arriva a tagliare la recinzione del giardino della moglie per riprendersi il vecchio cane da caccia, provocando l'ira dell'infuriata consorte che lo denuncia alla polizia) e dopo un bagno naturista al fiume viene soccorso, ubriaco e semisvenuto, dal figlio impietosito, che comincia ad aver cura di lui e a farci amicizia. Enrico rivede anche il vecchio Don Antonio, suo insegnante, e fa inaspettatamente la Comunione, senza confessarsi, come gli fa notare il figlio, stupito. Tenta anche di riavvicinare Emilia, ed arriva a fingersi infatuato per farla cedere, riuscendo a smuovere l'astio della donna, che pur non lasciando l'attuale amante, si concede all'ex marito addirittura nell'ascensore. Una partita di caccia alle anatre al fiume col figlio per poco non sfocia in tragedia per la sventatezza di Luca, che deve essere tratto in salvo a nuoto dal padre. Costui finisce per rinunciare alla vendita della villa, e si allontana insalutato, sperando di trovare i fondi per il suo film rientrando a Roma.

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming