Bugie bianche

share
Poster
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

4.7 di 5 su 10 voti

Renato, un ragazzo di diciassette anni, è alla ricerca di una coppia sposata di suo gradimento disposta ad adottarlo. Individuate le persone adatte, si inserisce abilmente nelle loro case riuscendo a farsi benvolere, per poi scomparire, simulando un incidente mortale, una volta che si è stancato della famiglia. Il gioco si ripete più volte. L'ultima coppia è formata da un antiquario veneziano e dalla moglie musicista, ai quali il ragazzo ha fatto credere di essere nato da una vecchia relazione dell'uomo. Sopraggiungono però a Venezia tutti i precedenti "genitori" abbandonati, decisi a smascherarlo. Renato è costretto a scomparire nuovamente.



CURIOSITÀ SU BUGIE BIANCHE:

- IL FILM, NOTO ANCHE CON IL TITOLO DI "PROFESSIONE FIGLIO", E' STATO PRESENTATO IL 25 GIUGNO 1981 DOPO DUE ANNI DALLA PRIMA MONDIALE AGLI INCONTRI INTERNAZIONALI DI CINEMA DI SORRENTO (OTTOBRE 1979). - NEL DICEMBRE 2003, IN OCCASIONE DEL QUARANTENNALE DELLA MANIFESTAZIONE DI SORRENTO, IL FILM E' STATO RESTAURATO E PRESENTATO COME OMAGGIO AL REGISTA PERITO IL 12 NOVEMBRE DELLO STESSO ANNO NELL'ATTENTATO TERRORISTICO DI NASSIRIYA.


fonte "RdC - Cinematografo.it"
Lascia un Commento
Lascia un Commento