Antonio, guerriero di Dio

Titolo originale: Antonio, guerriero di Dio

share

Antonio, guerriero di Dio è un film di genere storico del 2005, diretto da Sandro Cecca, Antonello Belluco, con Jordi Mollà e Paolo De Vita. Uscita al cinema il 09 giugno 2006. Durata 105 minuti. Distribuito da 01 Distribution, .

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

4 di 5 su 12 voti

TRAMA ANTONIO, GUERRIERO DI DIO:

1263. Padova. Basilica di S. Antonio Molti uomini e donne di tutte le classi sociali, davanti a infinite torce accese, passano davanti a ciò che resta del corpo di S.Antonio in una bara. Un frate, senza vederne il volto, si avvicina e si inginocchia. Piange davanti a quelle spoglie. La sua voce inizia a narrare la storia… Sicilia 1221. Una barca, di ritorno dall'Africa, naufraga sulle coste della Sicilia; tra i sopravvissuti c'è Fibonacci, mercante di Pisa e famoso matematico per aver portato i numeri arabi in Italia. Fibonacci, nel naufragio, salva Antonio dall'annegamento. Tebaldo, usuraio padovano, durante la requisizione di una casa di Padova, per insolenza affida al suo più crudele seguace, Baldrico, un'oscura missione: trovare un tesoro in una nave naufragata in Sicilia. Questo tesoro, chiunque lo avesse posseduto, avrebbe goduto di potere e ricchezza per tutta la vita terrena. Baldrico decide di portare con sé l'uomo che gli guarderà le spalle: Folco con il marchio del ladro impresso sul corpo: il taglio dell'orecchio . Dopo un mese di viaggio Baldrico e Folco arrivano sul luogo del naufragio. Folco ispeziona il relitto e scruta la zona sperando di trovare qualche indizio. Baldrico, rimasto sulla spiaggia, trova una tavoletta di legno . Capìta la preziosità dell'oggetto, fugge da Folco. Folco, impaurito si ritrova solo. Sentendo alcuni pescatori viene a sapere di un frate sopravvissuto al naufragio di nome Antonio. Folco si convince che sia Antonio l'uomo del tesoro. Antonio, dopo un periodo di convalescenza in Sicilia, viene a sapere che Francesco ha convocato tutti i frati minori ad Assisi.

IL CAST DI ANTONIO, GUERRIERO DI DIO:



Lascia un Commento
Lascia un Commento