Amore senza confini - Beyond Borders

Titolo originale: Beyond Borders

share

Amore senza confini - Beyond Borders è un film di genere drammatico, guerra, sentimentale del 2003, diretto da Martin Campbell, con Angelina Jolie e Clive Owen. Uscita al cinema il 06 febbraio 2004. Durata 127 minuti. Distribuito da EAGLE PICTURES.

Poster

TRAMA AMORE SENZA CONFINI - BEYOND BORDERS:

Una giovane e brillante donna appartente alla borghesia benestante di Londra, conosce, per caso, un'organizzazione umanitaria impegnata in prima linea in tutto il mondo. Sconvolta per essere stata catapultata, all'improvviso, dal mondo ovattato della Londra-bene a scenari disastrosi, finisce per innamorarsi del medico-avventuriero che le ha aperto gli occhi.


CRITICA DI AMORE SENZA CONFINI - BEYOND BORDERS:

"Lasciando perdere la storia d'amore, che a tratti assume i toni imbarazzanti del comico involontario, qualcuno ci dovrebbe spiegare l'utilità di questo tipo di film: dove una regia anodina (nel caso di Martin Campbell, yes-man per '007' e 'Zorro') porta lo spettatore a spasso fra le steppe, piogge e nevi spalmando sullo schermo implacabili tramonti fiammeggianti da depliant per agenzie turistiche. Un'utilità, a dire il vero ci sarebbe: 'Amore senza confini' partecipa all'iniziativa dell'Onu 'Latte per la vita' e, per ogni biglietto venduto, un euro sarà destinato all'acquisto del prezioso alimento per i bambini africani. Ma - a maggior ragione - iniziative così meritorie non andrebbero abbinate a buoni film?" (Roberto Nepoti, 'la Repubblica', 6 febbraio 2004)"Non si copre un brutto film con una bella bandiera. Tanto di cappello all'iniziativa umanitaria legata ad 'Amore senza confini', ma dopo aver messo la mano al portafoglio trasferiamola sul cuore e diciamoci pure che questa pellicola di Martin Campbell non è all'altezza del nobile assunto. (...) Si passa fra orrori e pericoli dall'Africa alla Cambogia e infine alla Cecenia straziata dalla guerra. Nei periodici ritorni a Londra la volatile protagonista si sposa e fa un figlio, un' altra figlia la farà fuori di pignatta. Finale patetico con Clive che guarda la sua bambina mentre al pianoforte suona il 'Sogno' di Schumann." (Tullio Kezich, 'Il Corriere della Sera', 7 febbraio 2004)


  • MUSICHE: James Horner
  • PRODUZIONE: MANDALAY PICTURES, CAMELOT PICTURES, CP MEDIEN AG, MP FILM MANAGEMENT UNLS PRODUKTION GMBH AND CO. KG

Il Cast
Vedi tutto
Lascia un Commento
Lascia un Commento