Airport '77

share
Poster
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

4 di 5 su 3 voti

In occasione dell'inaugurazione di una sua villa-museo, Philip Stevens, anziano miliardario, ha convocato un gruppo di familiari e amici che partono su un Jumbo elaborato in modo da essere una sorta di lussuosa nave del cielo. Sull'aereo prendono posto Lisa, figlia di Stevens, e suo figlio Benji, i coniugi Karen e Martin Wallace e molte altre personalità. L'aereo viene comandato da Don Gallagher la cui fidanzata, Eve Clayton, capeggia il personale d'assistenza. Nell'intento di rubare diversi quadri di valore trasportati, il secondo pilota e altri malfattori si impadroniscono dell'aereo e lo dirottano verso l'isola S. Giorgio dopo avere narcotizzato l'equipaggio e i passeggeri. Ad una quota troppo bassa per evitare i radar, il dirottatore urta l'acqua e perde il controllo del velivolo che cade in mare. Gallagher con forza e perizia controlla la situazione e raggiunge la superficie marina da dove coopera le operazioni di salvataggio.



CRITICA DI AIRPORT '77:

Ottimi gli effetti speciali ma il film non ha niente a che vedere con il precedente Airport. Troppo macchinosa la trama. (Francesco Mininni, Magazine italiano tv)E' una storia apprezzabile sul versante degli effetti speciali, ma la compagnia degli attori celebri ha poco da fare e ancora meno da dire. Impressionante e fantasioso. (Laura e Morando Morandini, Telesette)

SOGGETTO:

Racconto di H.A.L. Craig e Charles Kuenstle


fonte "RdC - Cinematografo.it"
Lascia un Commento
Lascia un Commento