Africa nuda, Africa violenta

Africa nuda, Africa violenta

Voto del pubblico
Valutazione
2 di 5 su 3 voti
Regista: Mario Gervasi
Genere: Documentario
Anno: 1974
Paese: Italia
Durata: 91 min
Distribuzione: REGIONALE
Africa nuda, Africa violenta è un film di genere documentario del 1974, diretto da Mario Gervasi, con Marilou Ahite' e Herta Malag. Durata 91 minuti. Distribuito da REGIONALE.
Genere: Documentario
Anno: 1974
Paese: Italia
Durata: 91 min
Distribuzione: REGIONALE
Produzione: AFRICAN FILM ARDEN

TRAMA AFRICA NUDA, AFRICA VIOLENTA

Maludì, una giovane negra segretaria d'azienda, e la sua grande amica bianca, Chantal, intraprendono un viaggio nel cuore dell'Africa Nera, alla ricerca di un amuleto che consentirà alla donna di colore, destinata altrimenti a diventare sacerdotessa dello Spirito del Tuono, di avere una vita normale. Durante il loro peregrinare dal Togo alla Costa d'Avorio, dal Mali al Dahomey - paesi in cui la religione animista e la cattolica vivono in una sorta di simbiosi - le due giovani assistono a riti - tutti officiati da "féticheurs", o stregoni - di iniziazione delle vergini, punitivi, di liberazione dagli spiriti maligni contro la sterilità femminile e così via. Finalmente, Maludì ritrova la tomba, tra le cui ossa giace il prezioso amuleto. Sopraffatta dall'emozione, vinta dalla stanchezza, la ragazza reagisce impulsivamente all'improvvisa apparizione di un giovane negro, uccidendolo. Lei stessa cade poi come morta, e tale appare a Chantal. Qualche tempo dopo, a costei parrà che l'amica si sia reincarnata: il legame che le stringeva l'una all'altra è comunque spezzato per sempre.

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming