A morte Hollywood

A morte Hollywood

( Cecil B. DeMented )
Voto del pubblico
Valutazione
3.4 di 5 su 7 voti

Al cinema dal: 29 giugno 2001
Regista: John Waters
Genere: Commedia
Anno: 2000
Paese: USA
Durata: 87 min
Data di uscita: 29 giugno 2001
Distribuzione: BIM Distribuzione
A morte Hollywood è un film di genere commedia del 2000, diretto da John Waters, con Stephen Dorff e Melanie Griffith. Uscita al cinema il 29 giugno 2001. Durata 87 minuti. Distribuito da BIM Distribuzione.
Data di uscita: 29 giugno 2001
Genere: Commedia
Anno: 2000
Paese: USA
Durata: 87 min
Formato: 88 MM
Distribuzione: BIM Distribuzione
Sceneggiatura: John Waters
Fotografia: Robert Stevens
Montaggio: Jeffrey Wolf
Produzione: Artic Productions LLC, Artisan Entertainment, Bac Films, Ice Cap Production, Le Studio Canal+, Polar Entertainment Corporation

TRAMA A MORTE HOLLYWOOD

A morte Hollywood!, film scritto e diretto da John Waters, segue le vicende di Cecil B. DeMented (Stephen Dorff), un regista alquanto folle che, insieme alla sua bizzarra squadra, gli Sprocket Holes, ha un solo obiettivo: distruggere Hollywood. Così mette in atto dei veri e propri agguati alle star, senza farsi scrupoli. Un giorno decide di rapire Honey Whitlock (Melanie Griffith), una subrettina sciocca e capricciosa che sta presentando il suo ultimo film a Baltimora. Dopo averla presa, Cecil e la sua banda di filmaker la costringono a prendere parte al progetto cinematografico che stanno realizzando.
Inizialmente la ragazza è restia, perché non riesce a comprendere cosa li spinga ad agire così. Poi, però, con il tempo non solo si troverà d’accordo con il regista, ma deciderà di diventare anche lei un’attivista del suo gruppo. Quale sarà la loro prossima vittima?

CRITICA DI A MORTE HOLLYWOOD

"Procedimento godardiano e ritmo umoristico che si avvita intorno ai guerriglieri del cinema puro e nelle mille gag irresistibili per i cinéphiles. (...) Finale selvaggio, grottesco, tragico. Honey Whitlock, tra i corpi dei caduti sotto il fuoco della polizia, compie l'ultimo gesto sacrificale alla 'visione perduta' del cinema. Si dà fuoco ai capelli biondi sotto gli occhi degli spettatori in un drive-in. Brucia Melanie Griffith per ricordare i simbionesi, che volevano cambiare il mondo. O almeno i telegiornali". (Mariuccia Ciotta, 'il Manifesto', 30 giugno 2001)."...E' l'ultima follia firmata dal trasgressivo John Waters, la sua ironica vendetta contro l'establishment cinematografico che lo ha sempre snobbato". (Liana Messina, D di Repubblica, 10 luglio 2001)

CURIOSITÀ SU A MORTE HOLLYWOOD

Il film è stato presentato fuori concorso al Festival di Cannes nel 2000.

INTERPRETI E PERSONAGGI DI A MORTE HOLLYWOOD

Attore Ruolo
Stephen Dorff
Cecil B. Demented/Sinclair
Melanie Griffith
Honey Whitlock
Alicia Witt
Cherish
Adrian Grenier
Lyle
Larry Gilliard Jr.
Lewis
Maggie Gyllenhaal
Raven
Jack Noseworthy
Rodney
Mink Stole
Mrs. Sylvia Mallory
Ricki Lake
Libby
Michael Shannon
Petie
Eric M. Barry
Fidget
Zenzele Uzoma
Chardonnay
Erika Lynn Rupli
Pam
Harriet Dodge
Dinah
John Waters
Reporter
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming