Gossip TV

Non è la Rai, Pamela Petrarolo dopo la bufera sul programma: "Noi ex sotto choc"

26

Dopo le dichiarazioni di Laura Colucci, interviene un'altra ex protagonista dello show: la cantante romana Pamela Petrarolo.

Non è la Rai, Pamela Petrarolo dopo la bufera sul programma: "Noi ex sotto choc"

Ieri è esplosa la bufera intorno allo storico programma di Non è La Rai, lo show ideato dal compianto Gianni Boncompagni, in onda su Italia 1 negli anni '90. Una delle ex protagoniste del programma, Laura Colucci, dopo un post su Facebook in cui parlava di "cose vomitevoli e schifezze" che accadevano dietro le quinte dello show, è stata raggiunta dal portale Today, approfondendo ancora di più la questione. Secondo quanto raccontato dalla 45enne originaria di Vigevano, Non è la Rai, era tutt'altro che una fiaba. Nello specifico, la Colucci, all'epoca 21enne, ha raccontato:

"Ho avuto il privilegio di partecipare ad una trasmissione televisiva che per un periodo è stata molto seguita. Il privilegio di far parte a 21 anni di un gruppetto ristretto che guadagnava più di un direttore di banca. Di andare a concerti, discoteche, ristoranti, non pagare ed essere la benvenuta, di firmare autografi come una diva. Ma tutto questo, che apparentemente poteva sembrare e noto che purtroppo continua a voler sembrare una favola, celava aspetti vomitevoli che avrei voluto conoscere in età più avanzata".

"Non c'è niente di fiabesco in Non è la Rai - ha continuato - lo sappiamo tutti ma nessuno lo dice. E non mi riferisco al fatto che lui (Boncompagni, ndr) a 60 anni conviveva con una minorenne, perché non sta a me giudicare, ma a tante altre schifezze. Un po' di decenza, un po' di onestà intellettuale. Non era una favola signori, era tutto ciò che di più spietato e crudo vivi se fai parte del mondo dello spettacolo. Forse scriverò un libro. Forse inizio oggi".

Non è la Rai, la replica di Pamela Petrarolo

Dichiarazioni che, come prevedibile, hanno scatenato un'enorme risonanza mediatica. A questo proposito, è voluta intervenire un'altra ex protagonista dello show, Pamela Petrarolo.

"Quello che ha detto la signora non esiste, le sue parole si commentano da sole, non capisco dove voglia andare a parare, probabilmente ha provato a farsi pubblicità”, ha dichiarato la Petrarolo. “Siamo tutte scioccate – prosegue sbigottita la Petrarolo -. Ad ogni modo non capisco il senso di tirare fuori queste accuse 30 anni dopo, quando Gianni Boncompagni non c’è più. Avrebbe potuto farlo quando era vivo, almeno avrebbe potuto difendersi. Invece no, anzi, la signora era persino presente ai suoi funerali. Forse dovrebbe farsi un esame di coscienza”.

“A Non è la Rai – ha continuato Pamela - come in tanti altri ambienti, sono state le persone a scegliere di fare qualcosa rispetto ad altro. Per me è stata una delle esperienze più belle della mia vita, poi quello che ognuno sceglie di fare tra le mura di casa sono affari suoi. Le scorciatoie ci sono sempre state da che mondo e mondo, io parlo per me e posso dire che in quegli studi ho sempre respirato un’aria pulita”.

"Forse la signora cercava un momento di gloria spu…anando un programma del quale lei stessa ha fatto parte e facendo diventare Boncompagni un mostro. Gianni meriterebbe rispetto", ha poi concluso.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Co-responsabile della sezione TV
  • Autore del romanzo "Cento Battiti al Minuto"
Suggerisci una correzione per l'articolo