Schede di riferimento
Anticipazioni TV

Una Vita, i personaggi più diabolici di Calle Acacias

97

Scopriamo insieme quali sono i sei personaggi che hanno generato caos e versato sangue ad Acacias.

Una Vita, i personaggi più diabolici di Calle Acacias

In Una Vita non sono mai mancati raggiri, menzogne, inganni ed efferati omicidi. Sono molti i personaggi che nella soap opera spagnola sembrano privi di scrupoli... Vediamo insieme quali sono i più cattivi.

I cattivi di Una Vita

⦁ Donna Cayetana Sotelo-Ruz

⦁ Don Justo Núñez

⦁ Donna Ursula Dicenta

⦁ Donna Olga Dicenta

⦁ Il Colonnello Don Arturo Valverde

⦁ Don Samuel Alday

Donna Cayetana Sotelo-Ruz

Altera, calcolatrice, impietosa: Cayetana, interpretata da Sara Miquel, è l'antagonista storica di Una Vita. È lei a tenere in pugno tutta Calle Acacias, grazie al suo potere, al suo carisma... e alla sua cattiveria. Alle volte, le vittime della Sotelo-Ruz sono addirittura i bambini. Infatti, come una moderna Medea, la donna colpirà la figlia per fare del male al proprio marito: avvelena lentamente Carlota, con la speranza di ferire e far tornare a casa German, il quale è fuggito con Manuela. Senza volerlo, però, la donna toglie la vita alla piccola. Avvelenerà anche Tirso, un bambino non vedente, nel tentativo di punire Teresa. Quest'ultima era l'unica amica della Sotelo-Ruz, ma, avendo preso coscienza della sua malvagità, se ne era allontanata. In entrambi i casi, Donna Cayetana dimostra di essere una persona che ha un disperato bisogno di essere amata... il problema è che l'unico modo che conosce per ottenere quello che desidera, compreso l'amore, è imponendosi, minacciando e persino uccidendo.

Don Justo Núñez

Superbo, anaffettivo, violento: Justo, interpretato da Iago García, è il marito di Manuela. È un uomo piuttosto facoltoso, abituato a bere in modo eccessivo, ad alzare le mani e a stuprare sua moglie. Quest'ultima una sera reagisce e lo uccide... ma questo lo crede lei. L'uomo è ancora vivo, e giunge ad Acacias fingendo un'amnesia. In verità, ricorda bene Manuela, la loro bambina, Inocencia, ed è lì proprio per riprendersele. La sua vendetta, però, sarà ancora più atroce: si lancerà da un campanile con la piccola tra le braccia.

Donna Ursula Dicenta

Scaltra, manipolatrice, spudorata: Ursula, interpretata da Montserrat Alcoverro, all'inizio è la perfida istitutrice di Cayetana, poi diverrà una signora. A differenza della Sotelo-Ruz, non conosce il senso di colpa, anzi: la soddisfa imbrogliare ed eliminare chiunque intralci il suo cammino. È una donna austera, perché cresciuta rigidamente. I genitori di Ursula, infatti, erano piuttosto severi, tanto da arrivare a ripudiarla quando rimane incinta in seguito ad una violenza sessuale. Così, ritrovandosi da sola con due figlie, la Dicenta decide di affidare Blanca ad un'altra famiglia e di abbandonare Olga in un bosco. Pensa ed agisce come un animale cresciuto in cattività, il cui unico scopo è quello di sopravvivere. Il suo egoismo la spinge a non avere alcun riguardo per nessuno: ucciderà addirittura una delle figlie e cercherà di far impazzire l'altra. In realtà, sarà proprio lei a finire in un manicomio.

Donna Olga Dicenta

Vendicativa, inquieta, fragile: Olga, interpretata da Sara Sierra, è una delle figlie di Ursula e, quindi, la sorella di Blanca. È nata e cresciuta in una dimensione infernale in cui è rimasta intrappolata fino alla fine dei suoi giorni. Abbandonata in fasce dalla madre in un bosco, Olga viene tirata su da un uomo spietato, il quale abuserà ripetutamente di lei. La giovane, però, dopo essere rimasta incinta, si è ribellata al suo aggressore, proprio come Manuela, e lo ha colpito a morte. Così, è arrivata ad Acacias per punire l'artefice del suo infausto destino: Ursula. In realtà, più che sulla madre, si concentrerà sulla sorella, della quale, evidentemente, vuole assumere l'identità. Dopotutto, Olga è innamorata di Diego, il quale, però, ha occhi soltanto per Blanca. Pertanto, la ragazza sequestrerà la sorella, con l'intento di eliminarla.

Il Colonnello Don Arturo Valverde

Esigente, severo, rancoroso: Arturo, interpretato da Manuel Regueiro, è un colonnello dell'esercito spagnolo, nonché padre di Elvira. È un uomo che nasconde due scheletri nell'armadio: in passato, è stato in grado di uccidere sua moglie e l'amante, dopo aver appreso del tradimento. Inoltre, essendo un maniaco del controllo, vuole prendere le decisioni al posto della figlia, la ribelle Elvira. Il colonnello ostacolerà in ogni modo la relazione tra quest'ultima e Simon, il quale non può andare bene per la ragazza perché è soltanto un maggiordomo. Dopo aver addirittura inscenato la morte di Elvira ed attentato alla vita del giovane uomo, il Valverde vede i due innamorati fuggire... e se stesso cambiare: l'uomo si redime.

Don Samuel Alday

Doppiogiochista, irrascibile, subdolo: Samuel, interpretato da Juan Gareda, è figlio di un gioielliere, Jaime, e fratello di Diego. Inizialmente, è un personaggio positivo: strappa Blanca dalle grinfie materne, sposandola. Lui la ama davvero, ma, putroppo, la ragazza gli è soltanto riconoscente. Infatti, Blanca ama il fratello. Il ragazzo non lo accetta, pertanto farà di tutto per separare i due amanti. Aizzato da Ursula, e con la sua complicità, arriverà a sottrarre il figlio all'amata, facendole credere che sia nato morto. Quando, però, Diego ritroverà il piccolo Moises, l'Alday progetterà persino di uccidere il nipote, ma non ci riuscirà.

Una Vita va in onda su Canale 5 tutti i giorni alle 14.10.



Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming