Anticipazioni TV

La Mossa del Cavallo - C'era una volta Vigata: Michele Riondino nel film TV tratto dal romanzo di Andrea Camilleri

545

Il film, prodotto da Palomar per Rai Fiction, in onda lunedì 26 febbraio in prima serata su Rai1.

La Mossa del Cavallo - C'era una volta Vigata: Michele Riondino nel film TV tratto dal romanzo di Andrea Camilleri

Andrà in onda lunedì 26 febbraio alle 21.25 su Rai 1 La mossa del cavallo - C'era una volta Vigata, il film per la televisione prodotto da Palomar in collaborazione con Rai Fiction, scritto da Andrea Camilleri con Francesco Bruni e Leonardo Marini e diretto da Gianluca Maria Tavarelli. Tratta dall'omonimo romanzo di Andrea Camilleri (1999), a sua volta ispirato a un episodio del saggio "Politica e mafia in Sicilia" di Leopoldo Franchetti (1987), la vicenda verte attorno alla figura dell'ispettore capo Giovanni Bovara (Michele Riondino), inviato a Montelusa nell'autunno del 1877 per svolgere delle indagini sull’applicazione della tassa sul macinato, causa di continue corruzioni ed evasioni fiscali. Nato a Vigata - ambientazione delle indagini del celebre commissario Montalbano - ma genovese d'adozione, Bovara è un uomo intransigente e puntiglioso, del tutto estraneo ai meccanismi mafiosi che regolano la Sicilia. Ma dovrà imparare a farci i conti: dopo essersi inimicato, suo malgrado, i potenti del luogo, rimarrà invischiato in una faccenda molto più grande di lui.

Riuscirà a salvarsi da una trappola micidiale solo grazie alla sua capacità di integrazione, abbandonando gli atteggiamenti e i modi di ragionare tipici di un uomo del nord per abbracciare la mentalità meridionale e il dialetto siciliano: questa è la sua “mossa del cavallo”. Recuperando la parlata locale riuscirà non solo a comprendere il significato specifico delle parole ma anche a rigirarle in proprio favore, salvandosi la vita.

Piuttosto che una trasposizione lineare del romanzo di Camilleri, Tavarelli sceglie di imboccare la strada del western, dipingendo la Sicilia di fine 800 come una landa di frontiera desolata e pericolosa, assurda e folle, abitata da banditi e malfattori, dove le situazioni grottesche e surreali sono all'ordine del giorno - in linea col romanzo di Camilleri. Bovara è allora come i cowboy di Leone, e il suo nemico è la connivenza del governo con le associazioni mafiose.



Film che oscilla tra il genere giallo e storico, La mossa del cavallo è una lucida analisi delle contraddizioni e degli errori che l'Italia porta sulle sue spalle fin dal Risorgimento: la questione meridionale, la corruzione, la criminalità, l'evasione fiscale, l’omertà, la violenza, lo sfruttamento economico sono problemi che ancora oggi attanagliano il nostro Paese. Tramite il recupero dello scenario immediatamente successivo alla proclamazione del Regno d'Italia, Tavarelli costruisce un film attualissimo e contemporaneo che, tra le righe, parla a noi, del nostro presente.

Una scena tratta dal film TV La Mossa del Cavallo - C'era una volta Vigata

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming