Anticipazioni TV

L'Alligatore e l’amicizia come valore chiave: incontro con Thomas Trabacchi

3

L’amicizia, specie condividendo un’esperienza forte come il carcere, è un valore fondante per L’alligatore. Ce ne parla il suo fido amico e compagno di avventure Thomas Trabacchi, alias Rossini, vecchia volpe della mala milanese.

L'Alligatore e l’amicizia come valore chiave: incontro con Thomas Trabacchi

Una volta uscito di prigione, mentre cerca di mettere ordine nella sua vita, e capire come guadagnarsi da vivere, Marco Buratti, ovvero L’alligatore, non ha dubbi su chi può aiutarlo nella sua nuova carriera di investigatore privato, molto sui generis, pagato da avvocati per ficcare in naso ai limiti della legalità. Fa un salto da Rossini, perfetto esponente della mala milanese fuori tempo massimo, e in esilio. Vi invitiamo a fare la conoscenza, insieme a noi, di questo personaggio, uno dei più apprezzati della serie di Daniele Vicari, ispirata ai romanzi noir di Massimo Carlotto. Stasera andrà in onda, come ogni mercoledì alle 21.15 su Rai2, una nuova serata, la terza.

Parola a Thomas Trabacchi, il milanese Rossini, amico e compare dell’Alligatore

Così definisce il personaggio lo stesso Massimo Carlotto, lo scrittore che ha scritto le storie dell’Alligatore, tutte pubblicato da e/o. “Beniamino Rossini, un malavitoso milanese della vecchia scuola, con il quale l’alligatore ha stretto una grande amicizia malgrado le differenze culturali e di temperamento”. Per Daniele Vicari, regista della metà degli episodi e supervisore artistico dell’interno serie, “è un contrabbandiere dalla mira infallibile, sprecone, consumista, che ama le notti sensuali e una danzatrice del ventre”.

Così ce lo racconta l’interprete, Thomas Trabacchi, “Avevo tanto materiale, ma poi ci volevamo elementi concreti, come il modo in cui come cammina, o cose così, rappresenta un mondo che non c’è più, la mala milanese con un senso etico e una legge morale precisa. In maniera non razionale abbiamo messi insieme dei pezzi come un puzzle. Ha funzionato, credo, un certo modo di parlare, muoversi, o i suoi costumi. L’insieme di queste cose ha provocato una caratterizzazione ben definita. Il suo essere milanese mi ha permesso un viaggio nel tempo, l’uso del dialetto, una musica che porta dei pensieri e rende le cose più a fuoco e meno generiche. Mio nonno parlava milanese e se ascolto alcune canzoni di Iannacci anche io non capisco tutto e me le faccio tradurre, per me è stato un privilegio anche solo evocare quelle suggestioni.”

L’Alligatore sarà in onda stasera, 9 dicembre, e ancora il prossimo mercoledì, 16 dicembre, sempre in prima serata, alle 21.25, su Rai2.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • critico e giornalista cinematografico
  • intervistatore seriale non pentito
Suggerisci una correzione per l'articolo