Primo ciak per Alaska, nuovo film di Claudio Cupellini

- Google+
25
Primo ciak per Alaska, nuovo film di Claudio Cupellini

Reduce dalle fruttuose fatiche della serie tv Gomorra (è uno dei tre registi, assieme a Sergio Sollima e Francesca Comencini), Claudio Cupellini non si concede un attimo di tregua e ha dato il via alle riprese del suo terzo film, che segue l'esordio di Lezioni di cioccolato e soprattutto l'ottima opera seconda Una vita tranquilla.

Il film s'intitola Alaska, ed è stato sceneggiato dallo stesso Cupellini assieme da Filippo Gravino e Guido Iuculano: racconta di due giovani, Fausto e Nadine, che si incontrano per la prima volta nei saloni di un grande albergo di Parigi, scoprendosi fragili, soli e ossessionati da un’idea di felicità che sembra irraggiungibile. Fausto è italiano ma vive, o per meglio dire sopravvive, a Parigi, nella speranza che un giorno la vita gli offra qualcosa di meglio del lavoro come cameriere. Nadine è una giovane francese e possiede una bellezza commovente. Dopo essersi conosciuti si perderanno, si ameranno e soffriranno. Il destino avrà in serbo non pochi ostacoli per questo giovane amore.

Protagonisti sono Elio Germano e Astrid Berges-Frisbey (la bella sirena di Pirati dei Caraibi - oltre i confini del mare), e il cast è completato da Alba Rohrwacher, Valerio Binasco, Marco D'Amore, Roschdy Zem e Paolo Pierobon.
Sono previste otto settimane di riprese si svolgeranno tra Parigi, Milano e nell' Alto Adige.
Alaska è prodotto da Indiana Production Company con Rai Cinema in coproduzione con la francese 247 Films, e realizzato anche con il sostegno della Bls - Film Fund & Commissione dell’ Alto Adige e del contributo MiBACT.



Federico Gironi
  • Critico e giornalista cinematografico
  • Programmatore di festival
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento