Schede di riferimento
Gossip TV

Pechino Express, intervista esclusiva a Bugo e Cristian Dondi: ''Il pubblico ha premiato la nostra sincerità''

13

Bugo e Cristian Dondi, la coppia de Gli Indipendenti, si raccontano in un'intervista esclusiva a Comingsoon.it dopo l’eliminazione.

Pechino Express, intervista esclusiva a Bugo e Cristian Dondi: ''Il pubblico ha premiato la nostra sincerità''

Hanno lasciato Pechino Express ad un passo dalla Finale, salutando le altre coppie in Giordania ad Amman, quando Italia-Brasile hanno decretato la loro eliminazione dal gioco. Un’eliminazione che è stata colta con il sorriso da Gli Indipendenti, la coppia formata da Bugo e Cristian Dondi che è diventata una delle preferite dal pubblico del reality show prodotto da Sky Original e realizzato da Banijay Italia.

Il viaggio di Bugo e Cristian è stato decisamente controcorrente, dal momento che la coppia la competizione l’ha vissuta ma a modo proprio, impegnati a scoprire le bellezze dei Paesi che hanno attraversato, imparando a ridere davanti le avversità, che fermarsi a giocare a calcio con un gruppo di bambini rimane nel cuore più di un nome scritto sul temuto Libro Rosso, nonostante la gioia di terminare le tappe dopo aver lottato contro gli ostacoli. Insomma, mostrando a tutti cosa vuol dire partecipare e vincere arricchendo il proprio bagaglio personale e culturale, con il benestare del pubblico.

Bugo e Cristian si sono raccontanti in esclusiva a noi di Comingsoon.it, ripercorrendo i momenti salienti di Pechino Express, ricordando gli episodi più belli vissuti come singoli e come coppia in viaggio, parlando dei colleghi che l’hanno accompagnati in questa avventura, della sorpresa nella risposta affettuosa ricevuta dai telespettatori e dei loro progetti futuri.

Bugo, Cristian… Siete stati decisamente la coppia di controtendenza di questa edizione di Pechino Express e tutti si chiedono: avete scelto di non essere competitivi o la sfortuna vi ha sorriso più di una volta?

Bugo: La competizione c’è stata, altrimenti non saremmo andati avanti e invece siamo usciti all’ottava puntata. Ci sono stati degli errori e questo comportava un ritardo… Noi siamo uomini grandi, sposati e con figli, dunque vivere un viaggio come un’avventura con il sorriso, non vuole dire non essere competitivi. Ognuno vede la competizione a suo modo, per me non vuole dire fare lo sgambetto agli altri o non rispettare le regole. Il racconto che è stato fatto di noi è bello per questo, perché sembriamo due che guardano le nuvole, e l’importante è essere entrati nel cuore dei telespettatori.
Cristian: In tanti momenti stiamo stati davanti, se il nostro atteggiamento fosse stato quello di fregarsene della gara, non ci saremmo mai arrivati in quelle posizioni […] Noi avevamo lo spirito della gara, poi ci sono state complicazioni…

Il messaggio che avete passato al pubblico è piaciuto molto, tanto da ricevere un sostegno fortissimo anche tra gli utenti implacabili dei social. Come avete vissuto questo supporto? Ve lo aspettavate?

Bugo: All’inizio erano scettici, poi si sono resi conto che fare un viaggio di gara è anche mostrare la propria umanità, era una gara di beneficienza. Da casa la gente capisce queste cose e le vede, anche quando abbiamo rallentato la competizione per rispetto, perché devi lanciare un messaggio… Non si può correre in un luogo sacro! Siamo venuti fuori come quelli che erano sempre ultimi ma chi se ne frega (ride ndr.) […] Le persone se dai loro cose vere, se ne rendono conto e noi lo siamo stati, compresi i miraggi (ride ndr).
Cristian: Penso sia bello avere avuto un messaggio così caloroso del pubblico dei nostri confronti perché rispecchia il messaggio del programma: non è solo una gara agonistica, il viaggio è un incontro e non solo uno scontro e il nostro approccio è stato premiato. Il fatto che lo spettatore lo riconosca è un buon segno, dato che il reality solitamente premia le tensioni, le relazioni distorte, mentre a Pechino ci sono altri valori […] Mi fa piacere leggere messaggi d’affetto puri, come quelli che potrebbe mandarti un amico.

Pechino Express, intervista esclusiva a Cristian Dondi e Bugo: "Nel nostro cuore I Pazzeschi"

Avete attraversato tanti Paesi suggestivi e lontani, ma quale episodio vi è rimasto del cuore? Il momento peggiore invece?

Bugo: Non ricordo momenti in cui ho pensato di voler mollare, ci sentivamo fortunati di poter fare il viaggio. Ci sono stati tanti bei momenti, come quello con i bambini o quello con il cavallo.
Cristian: Per me il momento peggiore è quando siamo stati ospitati, nel corso dell’ultima puntata, da questo signore allegro e prima di andarcene - so che è brutto da dire, ma è così - gli ho intasato il water (ride ndr.) […] A proposito del cavallo, io sono allergico ai cavalli e fortuna che avevo la mascherina! Un momento bello è stato quando stavamo correndo e Bugo era davanti ad Alex Schwazer, quello è stato un momento bellissimo, vuoi mettere davanti ad un campione olimpico!

La vostra amicizia dura da decenni, ma è la prima volta che viene messa alla prova in un viaggio come quello di Pechino Express. Avete scoperto qualcosa di nuovo l’uno dell’altro?

Cristian: Ci conosciamo da così tanto tempo che è difficile che qualcosa sia rimasto all’oscuro. Di Bugo mi è piaciuto questo suo amore per il mondo animale, e nelle prove con gli animali mi dava la forza. In questo viaggio siamo stati messi alla prova, se sei disposto a superare i difetti, ci si dà la carica l’uno con l’altro. Abbiamo potuto contare l’uno sull’altro.
Bugo: Io ho riconfermato l’eterna amicizia che ho Cristian, la serietà della persona […] Il viaggio mi ha riconfermato questa cosa, lui è una persona seria che mi piace molto anche oltre la nostra amicizia.

Con quale coppia avete stretto un buon legame e chi, invece, non avete sopportato?

Bugo: Noi abbiamo fatto la nostra partita, mi facevano sorridere gli altri che si appiccicavano tra di loro… Non mi è sembrata una cosa molto corretta, per la mia visione del programma. A me erano simpatici i Pazzeschi (Victoria Cabello e Paride Vitale ndr.), ma ho stretto anche con Aurora e Fru, con gli Scienziati e con Sasha… Con lei ho passato la notte insieme durante uno scambio di coppia, e ho scoperto che è una persona agguerrita anche se sembra a prima vista una principessa. Per mio carattere, è difficile starmi antipatico. Ecco quando mi hanno nascosto il timbro, ero inca***to veramente, ma la vita non è questa insomma, non siamo stati finti diplomatici.
Cristian: Non siamo mai entrati in conflitto con nessuno, anzi c’era un’atmosfera piuttosto allegra nel gruppo dei concorrenti e a noi tensioni non sono mai capitate. Anche io nutro una particolare simpatia per I Pazzeschi, non ci sono motivi particolari, ma credo che sappiano divertire il pubblico e mi auguro che Victoria torni presto in Tv perché se lo merita.

Bugo parliamo del Concerto del primo maggio che ti ha visto protagonista di una polemica inaspettata. Vuoi replicare?

Sono andati a cercare il cavillo in una giornata di pace… La proposta del primo maggio mi ha fatto piacere, perché mi hanno affidato argomenti importanti e non goliardici, a me basta quello. Anche qui, il pubblico è stato predisposto bene nei miei confronti e questo è quello che conta per me. Il resto mi è sembrata una cosa patetica, ma non per quello che è stato scritto su Twitter, ma quanto per i giornali nazionali che prendono un tweet sul fatto che io indossassi la maglia della Russia (non vero per altro) per aumentare il livello di odio. I giornalisti dovrebbe chiedersi dove è l’etica… Il problema non è mio, ma di coloro che usano un pretesto per fare un articolo patetico in una giornata bella e positiva, che dovrebbe rimanere tale.

Infine, Bugo e Cristian Dondi hanno raccontato cosa riserva il loro futuro lavorativo e non. Il cantante ha confermato di star lavorando al suo nuovo disco da gennaio, e di essere molto preso dal progetto, mentre Cristian, tornato alla sua routine, ha ammesso di aver pensato a lungo di far un bel viaggio con la sua famiglia, che gli è mancata molto durante Pechino Express, magari in Iran!

Pechino Express ci aspetta tutti i giovedì in prima serata su Sky Uno e in streaming su NOW.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming