Uomini e Donne, Luigi Mastroianni: "Ho pensato di lasciare il trono"

-
344
Uomini e Donne, Luigi Mastroianni: "Ho pensato di lasciare il trono"

Luigi Mastroianni, a pochi giorni dall'ultima registrazione del trono classico, ha rilasciato un'intervista al magazine dedicato al programma, in cui ha fatto un vero e proprio bilancio sul suo attuale percorso come tronista. Nell'ultima puntata, Elisabetta ed Irene non erano presenti in studio mentre, con Sonia, le cose sembrano proseguire meglio rispetto altre due corteggiatrici.

In merito al comportamento di Elisabetta e ai fuori onda in cui la corteggiatrice ha domandato alla redazione di modificare il montaggio delle esterne perché danno un'immagine diversa da quella che ha, Luigi ha commentato:

Sono sincero, sono rimasto completamente spiazzato - Ha dichiarato Luigi - Elisabetta mi ha sconvolto, perché la consideravo la corteggiatrice più affidabile. Dopo averla difesa davanti a tutti, mi trovo una persona più preoccupata degli applausi e di arrivare al pubblico che a me. Ascolto che vuole fare i montaggi dell'esterna per far vedere quello che preferisce lei. Che cosa posso pensare?
Ho dei dubbi. Non mi sento di aver sbagliato nei suoi confronti. Le ragazze che entrano in studio come corteggiatrici si dovrebbero ricordare che fuori dal programma nessuno le applaudirà. Saranno solo loro e le persone che le hanno scelte. Mi piacerebbe trovare in studio una corteggiatrice simile a come sono stato io. Con Irene, invece, mi sono accorto di aver esagerato. L'ho eliminata per fare una provocazione ma ho sbagliato nei modo e intendo chiederle scusa, anche se su di lei c'è un enorme punto interrogativo.
Riconosco di essere una persona difficile - continua il tronista - Certe volte non riesco a decifrarmi neanche io su tante cose. La prima esterna con Elisabetta mi ha colpito, stiamo stati bene. Le esterne successive sono venute naturali, mi è sembrato ci conoscessimo da tempo e immaginarla nella mia vita è stato semplice. Quando le ho detto "Sei il tipo di ragazza che vorrei" è perché il suo stile di vita e il suo modo di fare mi ricordano molto il mio. Con Irene la conoscenza è iniziata con tanto entusiasmo. E' una ragazza dalle mille sfaccettature, molto furba e molto sicura di se stessa. Prima mi intrigava ora forse sono un po stufo. La volta scorsa ha dimostrato i suoi vent'anni cercando di scaricare la colpa su di me. Con entrambe mi sono crollate tutte le certezze. Nel frattempo Sonia sta conquistando molto terreno.
Io a Sonia le ho fatto dell'antipatica, volevo che si dispiacesse ma nonostante tutto è rimasta lì, perché voleva arrivare a me invece che agli altri. E ci sta riuscendo. Stavo mettendo in disconnessone il mio trono e la impossibilità di rimanere nel programma. Lei ha saputo alleggerirmi. Sonia mi piace proprio perché non si sforza di piacermi a tutti i costi. E' semplice, a tratti ingenua.

Luigi dichiara infine di essere cambiato dopo tutto quello che è successo con Sara Affi Fella, con cui ha vissuto una situazione che promette non si ripeterà mai più:

Non mi fido più delle mie sensazioni. Non posso negare che quello che ho vissuto quest'estate non abbia lasciato dei segni. Oggi sono più attento. Se anche stavolta dovessi farmi ingannare, farò un applaudo alla ragazza che ci riuscirà. Io voglio mettercela tutta e fare un percorso lineare. Non voglio rivivere i momenti della scorsa estate, con scandali, direte web. Io sono stato male per la vergogna. La prossima volte che apparirò su un giornale con la mia fidanzata sarà solo per parlare di cose positive. E' una promessa.


Anita Nurzia
  • Co-responsabile della sezione TV
  • Autore del romanzo "Cento Battiti al Minuto"