Uomini e Donne, Lorenzo Riccardi: "Ritrovare Luigi Mastroianni sulla poltrona rossa è stato un po’ un controsenso"

-
569
Uomini e Donne, Lorenzo Riccardi: "Ritrovare Luigi Mastroianni sulla poltrona rossa è stato un po’ un controsenso"

Lorenzo Riccardi è stato uno dei protagonisti più amati e seguiti della scorsa stagione del trono classico di Uomini e Donne. Il simpatico milanese ha iniziato il suo percorso nel dating show di Maria De Filippi come corteggiatore ambito sia da Sara Affi Fella che da Nilufar Addati e lo ha terminato alla corte della molisana, che tuttavia gli preferì il rivale Luigi Mastroianni. La coppia però, dopo poche settimane di frequentazione, ha deciso di lasciarsi ed oggi, ironia della sorte, i due ragazzi sono diventati entrambi tronisti.

Uomini e Donne: Lorenzo Riccardi critica Luigi Mastroianni

Lorenzo è il nuovo tronista di Uomini e Donne. Intervistato dal settimanale ufficiale del programma, Lorenzo ha rivelato:

Lo scorso anno volevo Sara prima di tutto. Dal momento che le cose tra di noi non sono andate, questo è un po’ un modo di riscattarmi. Voglio trovare anch’io la mia felicità. Sono convinto si essermi sempre mostrato coerente e vero. E’ una bella occasione. Spero uscirà quello che sono, al di là dell’apparenza. Magari avrò modo di far conoscere meglio la mia vita e la mia famiglia. Mi dispiace che sia sempre stata fraintesa la mi schiettezza. Non vengo capito e finisco per passare per quello che non sono, solo perché mi esprimo male. E’ importante che tutti sappiano che preferisco dire e ascoltare una brutta verità piuttosto che una bella bugia. Voglio vivermi questa esperienza tranquillamente. Sono curioso di vedere chi scenderà a corteggiarmi. Io sono pronto a innamorarmi. La posizione che ricopro ora non cambierà nulla: continuerò a comportarmi come ho sempre fatto

Riccardi ha poi continuato affermando:

Se dovesse piacermi e non dovesse volersi dichiarare, farò di tutto per portarla dalla mia parte, però Lorenzo corre dietro alle persone solo fino a quando ne vale la pena. Qualora dovessi sentirmi preso in giro la lascerei a casa. Voglio una donna che mi voglia bene e che, come me, sia capace di dirmi in faccia sempre quello che pensa, a costo di discutere. Al mio fianco vorrei una persona che sappia tenermi testa e anche farmi fare tante risate

E a proposito di Luigi, ex rivale ed attuale collega di trono:

Sono rimasto un po’ allibito nel vederlo sul trono. Sono stato accusato tante volte lo scorso anno di essere io quello con altre mire e invece avrei detto di sì a Sara. Ritrovarlo sulla poltrona rossa è stato un po’ un controsenso. Nonostante tutto, meglio lui che un altro. Come sempre, se ci sarà da scontrarsi non mi tirerò indietro: quando serve, il cobra attacca

Infine, Lorenzo ha fatto un augurio a se stesso e ai suoi nuovi compagni di avventura:

Teresa e Mara sono due bellissime ragazze. Teresa, in particolar modo, la vedo molto simile a me. Spero che riescano a godersi serenamente questo percorso e a farsi conoscere per ciò che sono. A Luigi auguro, così come a me, di trovare l’amore. Speriamo stavolta non duri solo due giorni