Uomini e Donne, Andrea Zelletta verso la scelta: "Sono sulla buona strada per innamorarmi"

-
Share
Uomini e Donne, Andrea Zelletta verso la scelta: "Sono sulla buona strada per innamorarmi"

Il percorso di Andrea Zelletta a Uomini e Donne è quasi giunto al termine. Intervistato dal settimanale ufficiale del noto dating show di Maria De Filippi, il bel tronista pugliese ha fatto un bilancio della sua esperienza sul trono, raccontando i desideri e le sue paure su Natalia Paragoni, Muriel Bassi e Klaudia Poznańska.

Uomini e Donne: le parole di Andrea a pochi giorni dalla scelta

A distanza di alcuni giorni dalla scelta, Andrea si è lasciato andare raccontando tutte le impressioni sulle sue corteggiatrici:

Con Muriel è nata subito una forte attrazione fisica, a cui è seguita una complicità mentale. La reputo molto intelligente e l'ho sempre stimata per questo. Il nostro percorso è stato un sali e scendi: non ho mai avuto piena fiducia in lei, soprattutto perchè l'ho sempre vista reagire in maniera più forte quando riceveva degli attacchi personali, rispetto a quando mi vedeva avvicinarmi alle altre ragazze. A oggi mi restano dei dubbi sul nostro futuro. Con Natalia e Klaudia, invece, la fiducia è andata aumentando nel tempo. Klaudia è una persona eccezionale. Mi ha fatto conoscere dei lati di me che non sapevo di avere. Se dovessi descriverla con una parola, sceglierei genuinità. Non si nasconde dietro un dito, non ha paura di dire la parola sbagliata nel momento meno opportuno: lascia trasparire tutto ciò che prova. E poi, ogni puntata che passa, è sempre più bella. Natalia è una bellissima ragazza anche lei, così come le altre: mi ritengo molto fortunato ad essere su quella poltrona rossa con loro. Natalia è una persona che si lascia scoprire pian piano. Mi piace il fatto che custodisca gelosamente le cose a lei più care e che si stia sforzando di aprirsi con me. Penso abbia un mondo dentro tutto da scoprire. Con loro mi diverto, riesco a parlare anche delle mie fragilità e a essere me stesso. Spero di arrivare alla scelta con le idee molto chiare. Io agisco molto d'istinto. In amore non puoi fare ragionamenti o calcoli. Mi sono sempre comportato così e finora mi ha portato bene. Mettere le mani avanti prima di iniziare un percorso non porta a grandi risultati. Ho vissuto tutte le mie ragazze intensamente e fino a quando l'interesse era vivo ho continuato ad alimentarlo. Ci sono state anche persone però, con cui l'alchimia è svanita e, infatti, poi le ho eliminate. Sono sulla buona strada per innamorarmi.

Zelletta ha continuato confessando:

Alla fine di questo percorso spero di ritrovarmi con delle buone basi per creare qualcosa di solido e duraturo. Voglio vivere una storia d'amore piena, evitando il più possibile rapporti a distanza. Il mio più grande desierio è quello di realizzare una famiglia. [...] Sono contento di essere arrivato alla fine perchè inizio ad avere sempre più voglia di passare del tempo con le mie corteggiatrici. Questo trono è stato un viaggio dentro me stesso. Sono entrato in un modo ed esco diverso. Ho scoperto alcuni lati del mio carattere che non conoscevo come la fragilità e la paura. Mi sono sempre reputato un ragazzo con le spalle larghe, ma qui ho capito che anche io ho delle insicurezze. Fare i conti con tutto questo è stato solo motivo di crescita e di orgoglio. Chi uscirà con me, vedrà che in coppia mi trasformo in un padre, un amico, un amante e un fidanzato. Mi dedico al cento per cento alla mia fidanzata e cerco dall'altra parte la stessa cosa.