Temptation Island 2018. Lara: "Michael ha tirato fuori il peggio di sé. Il tentatore Giuseppe? Ci siamo sentiti anche fuori!"

-
Share
Temptation Island 2018. Lara: "Michael ha tirato fuori il peggio di sé. Il tentatore Giuseppe? Ci siamo sentiti anche fuori!"

Lara Zorzetto torna a parlare della sua esperienza a Temptation Island 2018. La protagonista più seguita della passata edizione di reality di Canale 5, dopo le sue dichiarazioni su Instagram, ha voluto raccontare qualcosa in più su di lei e sulla sua esperienza da poco conclusa sull’isola delle tentazioni. La giovane ventiseienne friulana è partita in coppia con il fidanzato Michael De Giorgio, dopo due anni e mezzo di relazione. I due prendono parte all’avventura per mettere alla prova il loro amore, dopo un periodo non completamente sereno.  

La loro relazione si interrompe bruscamente dopo l’acceso confronto finale davanti al falò, a causa degli atteggiamenti e delle dichiarazioni di Michael, all’interno del villaggio. I due decidono di mettere un punto al loro amore e dopo qualche tempo la Zorzetto si mostra rinata. È proprio quello che si piò vedere nella sua intervista rilasciata al settimanale di Uomini e Donne Magazine in edicola questa settimana, in cui la ragazza si è lasciata andare a cuore aperto al racconto di sé. Si comincia con la decisione di prendere parte a Temptation:

Ho deciso di mettermi in gioco per la prima volta nella mia vita. Ho voluto trovare le risposte a quelle domande che mi sono sempre fatta, rivolte a me e alla persona che avevo al mio fianco. In passato ero diversa, avevo paura… paura di buttarmi nelle cose: ora non ho più. Prima di entrare nel programma avevo una certezza: ero sicura che sarei uscita con lui. 

E invece è accaduto esattamente il contrario, non realizzando le speranze riposte nel suo ormai ex fidanzato:

Pensavo che Micheal, messo alla prova, mi avrebbe dimostrato il suo amore. È stato tutto il contrario. Il destino ha in serbo qualche cosa di diverso sia per me che per lui. Oggi, dopo aver versato tante lacrime, credo di meritarmi un po’ di felicità, quella che sono sempre andata a cercare. Credo che anche lui se la meriti. A volte bisogna allungare una mano ed è giusto, nonostante tutto, che anche lui trovi una persona che lo sappia amare per ciò che è.

Eppure non c’è astio nelle parole della ragazza che, seppur delusa, si lascia andare ad auguri sinceri per il suo ex:

Micheal in tre settimane è riuscito a tirare fuori il peggio di sé. C’è un altro Micheal che io ho avuto modo di conoscere. Le tante persone che in questi giorni commentano la mia esperienza di coppia a Temptation, dovrebbero pensare che il mio ex fidanzato non è solo quello che è apparso in tv, c’è del buono anche in lui. A me quest’esperienza ha dato tanto: ho modificato molto il mio modo di essere e la concezione che avevo di me stessa. Temptation mi ha tolto la paura di avere paura, le mie scelte non sono sempre sbagliate, a prescindere, le carinerie e le attenzioni nei miei confronti sono meritate. In poche parole questa esperienza unica mi ha cambiata. Mi ha dato la spinta necessaria per acquistare la libertà ed essere me stessa.

Dopo l’esperienza, Lara si dice dunque cambiata e racconta delle sue grandi insicurezze, lenite proprio in questi mesi:

Prima di Mike ho vissuto esperienze non piacevoli. Sono cresciuta all’improvviso. Il mio è un bagaglio pieno di lacrime. A scuola mi hanno ferita facendomi sentire sbagliata sia nell’aspetto sia nel pensiero. Sono stata vittima di bullismo e molto altro. Mike ha peggiorato queste mie insicurezze non facendomi sentire mai abbastanza per lui. C’era sempre qualcosa che io facevo in maniera sbagliata. Molti miei gesti o sforzi non ricevevano il rispetto e la considerazione che avrebbero meritato. Mi nascondevo dietro un paio d’occhiali o a un vestito semplice per non essere notata. Avrei voluto avere a fianco un uomo che mi dicesse semplicemente che stavo bene così com’ero.

Per quanto riguarda invece il tentatore Giuseppe Santamaria, la pordenonese ammette che si sono sentiti anche al ritorno a casa:

Giuseppe è stato capace di mettermi di buonumore. Mi sono trovata davanti un uomo dai sani principi che è stato capace di prendersi cura di me. Quando avevo bisogno di lui era da me ancora prima di chiamarlo. Non l’ho mai percepito come un tentatore. Nei miei confronti ha usato dolcezza e rispetto. Davanti a me avevo una persona vera che merita solo il meglio dalla vita. Seguendo il mio percorso ci siamo sentiti anche fuori; se non fosse successo, all’interno del programma avremmo finto. Giuseppe a questa sua domanda risponderebbe: “Quello che accadrà lo scopriremo solo vivendo“.

E infine si esprime anche su una sua possibile partecipazione a Uomini e Donne come tronista della prossima edizione:

In questo momento sono aperta a tutte le esperienze belle e positive che la vita mi vorrà offrire. Se mi venisse proposto, rimarrei paralizzata dallo stupore. Poi ne sarei solo lusingata e ascolterei tutti i consigli delle persone meravigliose che lavorano per la realizzazione di quel programma, altrimenti avrei paura di non sentirmi all’altezza.