Schede di riferimento
Gossip TV

Stefano Accorsi sul set di un film a Venezia: "Si continua a girare, non è sciacallaggio"

Nei giorni del maltempo che ha colpito la città lagunare, l'attore bolognese si trova sul set di un film a Venezia e ha raccontato la sua esperienza.

Stefano Accorsi sul set di un film a Venezia: "Si continua a girare, non è sciacallaggio"

Nei giorni scorsi, Venezia è stata vittima di una potente alluvione che ha causato la morte di due persone e danni permanenti all’economia della città. Stefano Accorsi, dalla prima settimana di novembre, si trova in laguna per girare le riprese di un film e sui social ha raccontato la sua angosciante esperienza.

Il vissuto di Stefano Accorsi e le proteste sui social

187 centimetri di pioggia sono caduti sulla provincia veneta, un record secondo solo all’alluvione del 1966. L’attore, trovatosi in laguna per lavoro nei giorni del maltempo, ha documentato sui social la sua esperienza pubblicando un video di una manciata di secondi. Protagonista del post, la storica Piazza San Marco completamente allagata, allegando una dedica alla fragile città: “Venezia stanotte è stata completamente inondata. Poco tempo dopo le immagini di questo video, la violenza della pioggia e della corrente è stata brutale. È stato angosciante, sembrava non finire mai. Ci si rende conto che al di là delle immagini folcloristiche questa città è sottoposta ad una situazione davvero pesante quando ci sono questi fenomeni. E il giorno dopo i danni sono enormi”.

Tuttavia, uno dei suoi follower ha commentato i suoi post dichiarando che in simili contesti bisognerebbe fermare le riprese. A tal proposito, l’attore bolognese ha spiegato che i lavori del film a cui sta lavorando, proseguiranno. “Piazza San Marco non è stata chiusa per le riprese del film ma per l’acqua alta” si è sfogato Accorsi “Stiamo girando a Venezia dal 4 novembre e continueremo fino al 12 dicembre. Non stiamo facendo nessuno sciacallaggio, semplicemente non potevamo immaginare una situazione simile”. L’attore ha aggiunto che il film al quale sta prendendo parte non è l’unico lavoro che cerca di procedere: “Stiamo semplicemente portando a termine un lavoro che era già previsto, cerchiamo di fare come tutti qui: andare avanti. Cosa dovremmo fare? Smettere di girare? E i negozianti cosa dovrebbero fare? Non aprire più i loro negozi? Ognuno qui sta lottando per fare il proprio lavoro”.

In queste ultime ore, diversi personaggi dello spettacolo hanno espresso la propria vicinanza al capoluogo veneto ed ai suoi abitanti. Particolarmente sentite, sono le dichiarazioni Mara Venier e Andrea Dal Corso, due veneziani doc. L’ex corteggiatore di Uomini e Donne ha dichiarato relativamente alla gestione del Mose: “Tutto questo fa tanta rabbia oltre che dolore, e fa male per i soldi rubati… tra i 6 e gli 8 miliardi che questo progetto fallimentare è costato”.



Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming