Gossip TV

Pamela Prati e il matrimonio con Marco Caltagirone, gli ultimi aggiornamenti shock

427

La proprietaria della Villa Pazzi al Parugiano: "Avevano solo fretta e non ci hanno pagato", un ex corteggiatore di Uomini e Donne: "Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo sono una setta".

Pamela Prati e il matrimonio con Marco Caltagirone, gli ultimi aggiornamenti shock

Oggi, mercoledì 8 maggio 2019, si sarebbe dovuto celebrare il famigerato matrimonio tra la showgirl sarda Pamela Prati e l'imprenditore romano Marco Caltagirone. Come è ormai noto, le nozze sono state annullate ufficialmente a data da destinarsi. A rivelarlo, è stata, la manager dell'ex star del Bagaglino, Pamela Perricciolo che ha dichiarato in esclusiva al settimanale 'Oggi', quanto segue:

"Il matrimonio è rinviato a data da destinarsi. Pamela sta male, ha perso non so quanti chili, ha bisogno di riposare e Marco, che si trovava all’estero, sta tornando in Italia per starle accanto. Il matrimonio si farà più in là, ma la data non è ancora stata fissata"

Ma non finisce qui. Dopo il rinvio dei fiori d’arancio, ufficializzato definitivamente ieri, spuntato altre dichiarazioni shock. L'ex corteggiatore di Uomini e Donne, Emanuele Trimarchi, ha rilasciato un'intervista al settimanale 'Chi' ripercorrendo l'anno in cui aveva intrapreso una collaborazione con l'agenzia Aicos Management, curata da Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo.

Ho collaborato con Pamela Perricciolo ed Eliana Michelazzo per un anno intero - ha dichiarato Trimarchi  al settimanale Chi - L’anno più brutto della mia vita. Lavorare con loro ha significato perdere un anno di carriera, occasioni, vivere in una stanza senza porte e finestre perché loro prendono in mano la tua vita e la frantumano. Diventano “la tua famiglia”. Decidono chi devi frequentare, come ti devi vestire, ti rendono non rintracciabile, sei una marionetta. Io non potevo usare nemmeno il telefono. Ti fanno cambiare numero di continuo. Loro sono la paura. Io ero giovane, mi sono affidato a loro per inesperienza ed ero convinto che fosse giusto così. Non ragionavo più con il mio cervello. Loro ti “catturano”, ti manipolano psicologicamente. Prima prendono la tua fiducia. Io ero il loro “nipotino”. Ma allo stesso tempo la frase successiva era: “Devi fare come diciamo noi” [...] Pamela è entrata nella “setta” come ho fatto io, lasciandosi andare in totale fiducia. Oggi è vittima di quel mondo “irreale” che ha massacrato anche me. Mi auguro che ne esca il prima possibile.

Sempre al magazine diretto da Alfonso Signorini, spuntano le dichiarazioni della proprietaria della location Marzia Rosati a cui la Prati e la Michelazzo si sono rivolte per organizzare le nozze:

Ero con mio marito. Ricordo tutto con precisione - ha dichiarato la proprietaria della Villa Pazzi al Parugiano - Quel weekend volevamo andare a Forte dei Marmi. Poi mia figlia Azzurra, che era in Cina, mi ha chiamato per dirmi che sarebbe arrivata un’ospite importante. L’ospite, insieme con la wedding planner Consuelo Di Figlia che ha fatto da ponte e la sua agente, si è presentata da noi intorno alle 20. Era Pamela Prati. Chi parlava, però, era sempre la sua agente, che poi ho riconosciuto guardando la tv: Eliana Michelazzo. È stata lei a chiedermi di recintare la struttura perché Pamela aveva fretta di sposarsi e ci sarebbero state le telecamere. Io invece rispondevo: ma quanti ospiti sarete? Quante stanze vi servono? Insomma, chiedevo banalmente che cosa servisse per il matrimonio.

Le risposte erano vaghe. Eliana mi diceva che ci sarebbero state un centinaio di persone, Pamela invece 50. La storia non combaciava. E ancora: prenotano solo tre stanze. Una per Pamela da occupare la notte precedente alle nozze, una per lo sposo che non è mai stato citato, una per Eliana e suo marito. Stop. A loro non interessava nemmeno vedere il posto. Avevano solo fretta. La Prati? Mi è sembrata una bambina. Dal suo cellulare mi ha mostrato l’abito da sposa. Non saprei cosa dire. Di certo c’è che nessuno ci ha pagato.
Col passare dei giorni abbiamo lavorato per rendere la struttura idonea alle nozze. Poi, guardando la tv e leggendo i giornali, abbiamo sentito puzza di bruciato. Pamela, con la sua squadra, l’ho vista solo quella sera. Chi ha intrattenuto i rapporti con noi è stata Consuelo, la wedding planner. Fino a quando a mia figlia è stato comunicato, sabato 4 maggio, che le nozze erano state rinviate. Noi oggi non vogliamo nessun soldo da questi signori. Un matrimonio così: mai visto in anni e anni di lavoro! - ha concluso Marzia Rosati - Siamo brava gente e lavoratori onesti. Meglio rimanerne fuori a costo di rimetterci. E pensare che stavo facendo rientrare mia figlia dalla Cina per queste nozze. Abbiamo almeno risparmiato i soldi del biglietto. Che brutta storia…

Finita qui? Ancora no. Giuseppe Candela su Dagospia, il portale diretto da Roberto D'Agostino da cui sono partiti tutti i sospetti sulle nozze fantasma, ha rivelato, poche ore fa, un aggiornamento che ipotizzerebbe una fuga all’estero della Prati:

"Il matrimonio tra Pamela Prati e Mark Caltagirone non s’ha da fare, ma per il gran finale si studia il colpo di scena. A Roma gira voce che dopo i malori (svelati da Perricciolo, Michelazzo e Corriere) qualcuno abbia iniziato a parlare anche di una aggressione (?) subita dalla showgirl per mancanza di show e di una (finta?) fuga all’estero. Ah, le solite malelingue!".



  • Co-responsabile della sezione TV
  • Autore del romanzo "Cento Battiti al Minuto"
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming