Schede di riferimento
Gossip TV

Michelle Hunziker contro l'assistenzialismo del governo, ma viene contestata

Michelle Hunziker su Instagram ha criticato la sensazione di instabilità che il governo trasmette in questo periodo, ma anche il suo insistere sull'assistenzialismo invece che sul rilancio. Qualche critica, generali consensi.

Michelle Hunziker contro l'assistenzialismo del governo, ma viene contestata

Michelle Hunziker ha affidato a Instagram un pensiero sull'attuale situazione dell'Italia, riferendosi anche alla crisi di governo di fatto ancora in corso. Non è tanto un'invettiva, quanto una lamentela su un atteggiamento che trova sbagliato e che ritiene non spiani con attenzione il futuro del paese, concentrandosi troppo sul presente, voltando le spalle alla vera stabilità. Ecco uno stralcio del suo sfogo:

[...] Più vado avanti e più mi rendo conto di una cosa fondamentale per me e penso per tutti noi: l’importanza della stabilità. Lo vedo anche nella mia vita. [...] Ho sempre vissuto pensando che la vita fosse come una candela. Non vale la pena comprarne una bellissima per poi lasciarla lì spenta nel salotto con la paura di consumarla. [...] Spesso questo ovviamente mi ha anche portato ad “inciampare” ma faceva parte del gioco ”casco e mi rialzo più forte”. [...]
Ora mi rendo conto però che siamo in periodo storico, in cui più che mai abbiamo bisogno tutti di stabilità. Stabilità famigliare, cosa importantissima per sopravvivere a questo momento difficile, stabilità nel lavoro (quella che manca a tante categorie), stabilità politica ed economica (inesistente nel nostro paese). Mi preoccupa molto l’attuale situazione al governo. Trasmettono l’instabilità più totale e creano ancora più incertezze in tutti noi. [...]
Non abbiamo bisogno di “assistenzialismo” bensì di essere messi nelle condizioni di poter sperare in un futuro di rinascita e di crescita economica. [...] Serve liquidità a sostegno delle aziende e dei liberi professionisti oltre ad investimenti per creare valore in futuro ma sopratutto non perderlo oggi perché significherebbe perderlo in maniera permanente.

In realtà la posizione di Michelle Hunziker è condivisa da molti Italiani frastornati da quello che sta accadendo in queste ore, per non parlare di quello che sta accadendo da quasi un anno a questa parte. È però anche legittimo che il post abbia suscitato qualche tiepida contestazione, non tanto strettamente politica riferendosi a questo o a quello schieramento, quanto nel merito della frase "non abbiamo bisogno di assistenzialismo". In realtà, suggeriscono alcuni follower, non si può in questo momento prescindere dall' "assistenzialismo" per salvare alcune categorie, e la Hunziker da vip - stando a queste critiche - può permettersi il lusso di farne a meno. Il dibattito è più che mai aperto.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming