Schede di riferimento
Gossip TV

Grande Fratello Vip, intervista ad Adriana Volpe: "Sono entusiasta per l'avventura che mi aspetta. Il Gf Vip? Rifarei tutto"

42

La conduttrice racconta la sua esperienza al Grande Fratello Vip e rivela i suoi nuovi progetti televisivi.

Grande Fratello Vip, intervista ad Adriana Volpe: "Sono entusiasta per l'avventura che mi aspetta. Il Gf Vip? Rifarei tutto"

Abbiamo intervistato Adriana Volpe, la vincitrice morale della quarta edizione del Grande Fratello Vip di Alfonso Signorini. Classe 1973, Adriana muove i primi passi nel mondo della moda ma ben presto diventa una delle conduttrici e showgirl più amate dagli italiani. La sua carriera televisiva inizia nel 1993 con "Scommettiamo che…" accanto a Fabrizio Frizzi e Milly Carlucci. Nel 1995 debutta come attrice in Viaggi di Nozze di Carlo Verdone. Dopo una parentesi su TMC alla conduzione di un programma per bambini e ragazzi, la Volpe torna in Rai al timone di Mezzogiorno in famiglia. Dal 2009 la troviamo a I Fatti Vostri insieme a Giancarlo Magalli e Marcello Cirillo. Proprio con quest’ultimo partecipa alla settima edizione di Pechino Express, il reality-game condotto da Costantino Della Gherardesca. Nel 2020 decide di partecipare alla quarta edizione del Grande Fratello Vip dove, grazie alla sua spontaneità, riesce a conquistare il cuore di milioni di telespettatori. Adriana è mamma della piccola Gisele, nata dal matrimonio con l’imprenditore Roberto Parli.

Adriana si è raccontata in esclusiva a noi di Comingsoon.it: dalla sua esperienza nella Casa del Grande Fratello Vip, al suo matrimonio con Roberto Parli, fino ai suoi nuovi progetti lavorativi.

Ciao Adriana, pur essendo una grande professionista e conduttrice televisiva, prima della tua partecipazione al Grande Fratello Vip forse il pubblico non ti conosceva fino in fondo. Pensi di essere riuscita a dimostrare chi sei veramente?

Il Grande Fratello mi ha aperto le porte su un tipo di televisione che non avevo mai sperimentato. Nessun copione, ma massima libertà. Libertà, quindi, di essere me stessa a tutto tondo. Sono convinta che il pubblico a casa abbia conosciuto la parte più autentica di me. Ho condotto per oltre vent’anni programmi televisivi al servizio dello spettatore e quando mi è stata data l’opportunità di partecipare al Grande Fratello, ho colto l’opportunità di misurarmi con un modo di fare televisione inedito, con la ferma convinzione che, avendo come conduttore Alfonso Signorini, questa edizione sarebbe stata diversa rispetto a quelle passate. Da Giornalista e direttore di Chi, Alfonso ha dato valore ed introspezione ad ogni storia nella casa. É stata un'avventura intensa ed emotivamente impegnativa. Ti ritrovi isolata dal mondo alle prese con uno spaccato di vita quotidiana davvero particolare. Non ho rimpianti, rifarei tutto. Proprio perché sono stata sempre e comunque io. L'affetto e il sostegno travolgenti del pubblico, che ho scoperto una volta uscita, sono stati la migliore delle conferme. Il più bello dei premi.

Durante il tuo percorso sei stata protagonista di alcune discussioni sia con Antonio Zequila che con Antonella Elia. Pensi che loro abbiano interpreto un ruolo nella Casa? Con Antonella Elia, in particolare, nonostante le liti, cercavi sempre un confronto… Cosa ti spingeva a tornare da lei?

Zequila ha cominciato la sua esperienza nella casa con umiltà. Poi, invece, ha fatto prevalere l'arroganza e si è reso protagonista di comportamenti, a mio giudizio, davvero inqualificabili. Antonella è istinto, schiettezza e spontaneità allo stato puro, impossibile per lei recitare un ruolo. Io con lei mi sono semplicemente comportata da amica. Non l'ho mai giudicata, ma ho cercato di comprenderla. Quando, però, ho pensato che alcuni suoi atteggiamenti fossero eccessivi, gliel'ho lealmente fatto presente.

Chi è stato secondo te il concorrente più stratega? C’è qualcuno, invece, che ti ha deluso o qualcuno su cui ti sei ricreduta dopo essere uscita dalla Casa?

Chi ha pensato di fare strategia, giorno dopo giorno è stato "tanato" dal pubblico e, in questa edizione, non è stato mai premiato. Via via gli strateghi sono stati eliminati al televoto ed a qualcuno pesa ancora l’8 percento…

Hai abbandonato il programma da un momento all’altro. Dal gioco alla vita reale in pochi istanti. Come è stato tornare alla realtà?

Ogni volta che in Casa arrivavano aggiornamenti mi sentivo come sospesa tra le informazioni che ci venivano fornite ed una realtà che ancora non avevamo potuto toccare con mano. Ognuno di noi ha pensato alla propria famiglia, ai propri cari e per la prima volta ci siamo sentiti una casa nelle case. Porto nel cuore l’immagine di noi concorrenti che cantavamo alle 18 insieme alle persone che si affacciavano ai balconi. Quando sono uscita mi sono sentita profondamente disorientata. Mi sono ritrovata, infatti, in un mondo completamente diverso da quello che avevo lasciato qualche mese prima. Tra mascherine, distanze fisiche e sociali e stringenti misure di sicurezza tutto era cambiato.

Da conduttrice, cosa ne pensi di Alfonso Signorini come presentatore? Pensi sia stato all’altezza della situazione?

Alfonso, come immaginavo, è stato un perfetto padrone di casa. Sensibile, saggio, empatico, ha fatto sentire la sua vicinanza a ciascuno di noi. Ci ha messo tanto cuore e si è percepito. Anche lui si è messo in gioco non solo professionalmente, ha mostrato le sue emozioni e, senza timore, ha mostrato gli occhi lucidi e la voce rotta dall’emozione.

Paola Di Benedetto ha vinto il reality. Se non avessi dovuto abbandonare la Casa, secondo te avresti avuto le carte in regola per accedere alla finale e addirittura vincere?

Sono felicissima della vittoria di Paola, l'ha meritata. É stata una coinquilina eccezionale: sincera, leale e disponibile. Ha dimostrato grande generosità e altruismo con la scelta di devolvere il montepremi vinto alla Protezione Civile. Sono contenta del percorso che ho fatto: ho superato le mie paure e la vittoria più grande è aver conquistato un’empatia con il pubblico, che ora porto con me, e mi ha commosso leggere che molti mi hanno definita la vincitrice morale di questa edizione.

Nelle ultime settimane si è parlato molto del tuo matrimonio con Roberto Parli. Un rapporto messo a dura prova in più di un’occasione per la sua gelosia scaturita anche dal tuo rapporto con Andrea Denver. Vuoi raccontarci la tua verità?

Molte volte si crea un’onda mediatica e passa un messaggio fuorviante solo perché alcune testate web pubblicano articoli con titoli forti solo per ottenere più visualizzazioni e, dunque, più risonanza.

Mediaset ti ha rilanciata televisivamente. Ma se la Rai dovesse richiamarti cosa faresti?

Dove ho lavorato ho sempre dato il massimo ed ho intessuto rapporti umani oltre che professionali. Oggi sono concentrata sul progetto che partirà a fine giugno su TV8 e chissà che non si possa coniugare con altre proposte.

Sappiamo che sarai al timone di un nuovo programma che andrà in onda prossimamente su Tv8. Ce ne vuoi parlare?

Sono entusiasta per l'avventura che mi aspetta a fine giugno su Tv8. É un'occasione professionale prestigiosa e stimolante, anche perché sarò in onda tutti i giorni "Ogni Mattina" per un anno intero. E’ un progetto innovativo per la rete fatto di informazione ed intrattenimento, con un linguaggio attuale e moderno. Con me Alessio Viola, giornalista di Sky Tg24 ed una squadra che, come dico sempre, è una vera e propria corazzata, targata Sky.



  • Redattore Sezione TV
  • Esperta in Informazione, Editoria e Giornalismo
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming