Schede di riferimento
Gossip TV

Francesca Neri e la sua malattia: "ho pensato anche al suicidio"

Dopo le rivelazioni in tv del marito Claudio Amendola, Francesca Neri racconta in un'intervista la malattia che l'ha colpita e di cui ha scritto anche nel libro "Carne viva".

Francesca Neri e la sua malattia: "ho pensato anche al suicidio"

Tra tutte le coppie del mondo dello spettacolo, quella formata da Francesca Neri e Claudio Amendola ci è sempre apparsa una delle più stabili e felici. Ma non potevamo immaginare che la loro vita, come accade a tanta gente "comune", fosse messa così a dura prova da una malattia che ha colpito l'attrice, il cui ultimo film risale a cinque anni fa. Ospite di Verissimo due giorni fa, Claudio Amendola ha raccontato con commozione il dolore fisico della moglie, con cui ha avuto il figlio Rocco, che ha oggi 22 anni, ribadendo che la loro è una grande storia d'amore. Adesso Francesca sta meglio, e il 5 ottobre uscirà il suo libro, "Carne viva", in cui racconta anche la sua battaglia con la malattia, e che probabilmente sarà d'aiuto a molti.

Oggi è proprio lei a parlare, in un'intervista concessa al Corriere della Sera, dove rivela che la malattia cronica che l'ha colpita è una cistite interstiziale, che in fase acuta l'ha addirittura indotta a pensare al suicidio e da cui, comunque, non si guarisce del tutto. Racconta di esser stata costretta a isolarsi da tutto e da tutti e di aver cercato aiuto online in un gruppo di persone che condividevano con lei questo problema. Alla domanda su quanto sia stato difficile starle vicino, in questa lunga sofferenza, ha risposto con sincerità:

È stato impossibile. Volevo essere lasciata sola. Dovevo proteggere Claudio e Rocco, mio figlio, altrimenti non ce l’avrei fatta nemmeno io, che sono il capofamiglia che si occupa di tutto. Di fatto sono stata via per tre anni, però c’ero, ero lì in casa con loro, ed è la cosa più terribile. Ho accarezzato l’idea del suicidio. Ho passato mesi a giocare a burraco online di notte. Il mio lockdown è durato tre anni. E quando è arrivato per tutti, con la pandemia, sono stata meglio perché condividevo la situazione degli altri. Claudio è il mio opposto, eppure eccoci ancora qui, sono stata sedotta dalla sua parte femminile nascosta. Voleva una storia, gli dissi di andare a vedere Le onde del destino di Lars von Trier. Bess, la protagonista, non è pazza, è soltanto nata nel posto sbagliato e nell’epoca sbagliata, come me. Ne rimasi sconvolta. Claudio mi disse: non ci ho capito niente. Ci siamo conosciuti in Amarsi un po’ di Vanzina, la mia prima volta come comparsa, lui protagonista. Stiamo insieme da venticinque anni, se non avessi avuto questa complicità e quest’affetto non ce l’avrei fatta. Rocco era intorno ai diciotto anni, faceva affidamento sul padre ed è stato il mio grande cruccio. Il dolore più grande è stato per mio figlio, il libro l’ho scritto per lui.

Speriamo che si trovi al più presto una cura definitiva per questa malattia invalidante e che Francesca Neri possa tornare sul grande schermo, con la sua bravura e la sua bellezza.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming