Gossip TV

Claudio Sona contro Live-Non è la d'Urso: "Violenza verbale incontrollata"

166

L'ex tronista attacca il programma e si schiera in difesa di Vladimir Luxuria.

Claudio Sona contro Live-Non è la d'Urso: "Violenza verbale incontrollata"

Quello che è successo nel corso della decima puntata di Live non è la d’Urso ha indignato buona parte dei telespettatori. Tra gli ospiti di Barbara D’Urso c’era, infatti, Vittorio Sgarbi che è stato protagonista di uno scontro molto accesso con Vladimir Luxuria a causa di alcune vecchie ruggini del passato che sono ritornate alla ribalta.

Claudio Sona difende Vladimir Luxuria e attacca Live-Non è la d'Urso

Lunedì 18 novembre 2019, Barbara ha ospitato nel suo salotto televisivo Sgarbi e Vittorio Feltri che si sono sottoposti al giudizio serrato di quattro sferate d’eccezione: Luxuria, Alda D’Eusanio, Elenoire Casalegno e Veronica Maya. La più attaccata è stata l’ex parlamentare. Sia il critico d’arte e sia il direttore di Libero infatti, si sono scagliati contro di lei usando toni davvero molto forti. "Ti vergogni del passato, di quello che sei stato? Non eri un uomo? Vabbè… Sei una donna, non hai il c***o e sei una santa. Dai, ho visto un’altra! Non eri tu, non ti conosco!" ha tuonato Sgarbi.

Le parole e i modi usati da Vittorio non sono per niente piaciuti al pubblico da casa e anche a Claudio Sona, l'ex tronista di Uomini e Donne, che tramite delle storie su Instagram ha difeso Vladimir e dichiarato tutta la sua delusione nei confronti di Live-Non è la d'Urso: "Ieri, durante la trasmissione Live non è la D’Urso, è stato trasmesso l’esempio più becero di aggressione ai diritti delle minoranze senza che, nemmeno uno dei presenti e in primis la conduttrice, si attivasse per riportare la discussione nei confini di un civile confronto. Che sia stata Vladimir Luxuria, verso cui va la mia stima per il coraggio e per l’impegno profuso a favore dei diritti della comunità Lgtb, oppure uno sconosciuto ragazzo di periferia, a dover sopportare il peso di questo duro attacco discriminatorio, poco importa; quello che rileva è l’aggressione consumata, con violenza verbale incontrollata, nei confronti di una persona considerata diversa. Aggressione che in nessun paese, definito evoluto, si dovrebbe tollerare o permettere".

"Non basta sfilare oppure fare grandi dichiarazioni d’intenti, il rispetto e la difesa dei diritti di ciascuno in nessun caso possono prescindere da una pubblica condanna di attacchi consumati a danno delle minoranze… nemmeno quando si è alla ricerca del facile consenso!" ha concluso Sona.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming