Gossip TV

Barbara D'Urso a Diletta Leotta: "Consiglio di stare zitta"

202

Diletta Leotta si sfoga per gli scoop fasulli su di lei, Barbara D'Urso le consiglia di "stare zitta".

Barbara D'Urso a Diletta Leotta: "Consiglio di stare zitta"

Può la nota conduttrice televisiva Diletta Leotta condurre la sua vita privata seguendo la scaletta che decide lei per se stessa? Apparentemente no. La relazione che sta vivendo con il modello e attore Can Yaman è ormai di pubblico dominio e non c'è persona o sito web che non ne parli, dalle opinioni in libertà (richieste o meno) alle illazioni su cosa accada nel loro presente e cosa dovrebbe accadere nel loro futuro. Le notizie sullo stato della loro vita amorosa si rincorrono dicendo una cosa e il suo contrario nell'arco di 24 ore.

Sono ormai famose queste fantomatiche fonti, "persone vicine" a lui o a lei, che spiffererebbero gli umori del momento della coppia andando così a "sdoganare" titoli come "Sono felici, si sposano" oppure "È rottura, addio matrimonio". Ed essendo un business l'attenzione che la circonda, anche i paparazzi fanno la loro parte. In seguito allo "scoop" di un magazine che ha pubblicato alcune foto che ritrarrebbero la Leotta in una presunta intimità con Ryan Friedkin, il figlio del presidente della AS Roma, la giovane conduttrice si è lanciata in uno sfogo con un post su Instagram che possiamo leggere qui sotto.

Lo sfogo su Instagram di Diletta Leotta

Ho sempre taciuto, finora. E, forse, ho sbagliato. Mi illudevo, infatti, che prima o poi la buona informazione avrebbe avuto la meglio sul giornalismo-spazzatura. Perciò ho subito la quotidiana goccia di gossip-veleno; i fotografi sotto casa e in scooter dietro ogni mio spostamento; i droni fuori le finestre. Ma ora mi sono un po’ stancata.

Lo dico perché, leggendo le falsità acchiappa-click sui giornali che mi vengono riservate quotidianamente, chiunque può pensare che io sia una mangiauomini, una donna incapace di amare. Ed è inaccettabile. Non mi si venga a raccontare, infatti, che è il prezzo da pagare al successo. O che me la sono cercata e me la cerco per via del trucco, delle forme, degli abiti indossati, delle foto postate. Tutte scelte che rientrano nella sfera della libertà individuale, no? E la libertà individuale, nel rispetto e considerazione dell’altro, va rispettata, no? Io non offendo e non giudico nessuno.

Spiegatemi perché, poi, una donna non può avere amici, ma sempre e solo amanti. Perchè se incontro due volte un ragazzo simpatico per un aperitivo si parla subito di nuovo amore? Perchè se faccio uno spot con un calciatore si insinua per mesi che siamo una coppia segreta? Perchè se frequento un attore, bellissimo, e siamo felici, deve essere per forza una storia inventata? E perchè se, nel rispetto del lockdown, rinuncio a un meraviglioso viaggio all’estero si parla di crisi fra noi?

Io ho sopportato tutto, fin qui, imparando a riderci sopra, talvolta. Ma rifletto sul fatto che nessuna celebrità, talent, personaggio pubblico, chiamatelo come volete, di sesso maschile è oggetto di morbosa attenzione giornalistica nella sfera privata come lo è una donna del cinema e della TV.
Posso dire che mi sono stufata? Anche per rispetto ai lettori ingannati da giornalisti male informati. E per amore delle persone che mi sono accanto e che spesso vengono ferite per via delle falsità sul mio conto. E anche per amore di mia nonna, che a ottant’anni crede, sbagliando, a tutto quello che scrivono i giornali.

Stop. Sono andata anche oltre i tempi supplementari. E me ne scuso. Ma, come dicono a Roma, “Quanno ce vo’ ce vo’”!

Il consiglio di Barbara D'Urso a Diletta Leotta

Nel marasma di questi giorni è arrivata in "soccorso" di Diletta Leotta nientemeno che Barbara D'Urso. Dall'alto della sua lunga esperienza di personaggio pubblico, la conduttrice e attrice che compirà 64 anni fra pochi giorni, ha dato un perentorio consiglio alla giovane collega: "Lei è giovane, il consiglio è di stare zitta". Il punto di vista della D'Urso e quello di una persona che ha assorbito completamente virtù e difetti dell'essere un noto personaggio televisivo. Nonostante sembri brutale nel dire alla Leotta di stare zitta, la veterana dello schermo spiega nel corso di una puntata di Pomeriggio 5 che la ragazza dovrebbe ringraziare i parapazzi "perché magari tra 40 anni non ti cercheranno più e sarai triste". Insomma, la lezione che la Leotta dovrebbe imparare secondo la D'Urso è quella di adeguarsi al prezzo da pagare per avere popolarità e farsi scivolare addosso tutti gli scoopo sul suo conto, veri o falsi che siano, perché contribuiscono a mantenere la sua persona sulla bocca di tutti.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming