Schede di riferimento
Gossip TV

Amici: primo posto per Riccardo Marcuzzo tra i singoli più venduti su iTunes seguito da Federica Carta

1

Riccardo al primo posto su iTunes con "Perdo le parole", Federica al terzo con "Dopotutto".

Amici: primo posto per Riccardo Marcuzzo tra i singoli più venduti su iTunes seguito da Federica Carta

La classifica di iTunes sta decretando i primi vincitori della sedicesima edizione di Amici. Riccardo Marcuzzo svetta al primo posto tra i singoli più venduti con il suo inedito "Perdo le parole",  scalzando il tormentone latino "Despacito" di Luis Fonsi. Al terzo posto si posiziona un'altra cantante di Amici, Federica Carta con "Dopotutto".

Il nuovo singolo di Riccardo è entrato ufficialmente in rotazione radiofonica venerdì 5 maggio 2017. L’inedito "Perdo le parole", ha subito conquistato la prima posizione della classifica iTunes italiana; l’album omonimo sarà pubblicato il prossimo 19 maggio 2017 e conterrà sette brani inediti, tra cui "Diverso" e "Sei Mia", che ha raggiunto la dodicesima posizione. Due brani dunque nella top 20 di iTunes per Riccardo Marcuzzo, giovane interprete e cantautore della squadra blu.

Il nuovo singolo di Federica Carta, invece, è stato presentato per la prima volta nella puntata dell'ultimo serale in onda sabato scorso. La cantante della squadra blu tra le favorite per la vittoria finale, è appena entrata nella scuderia artisti di Universal Music. Il nuovo singolo "Dopotutto", bissa il successo del primo inedito, "Ti Avrei Voluto Dire". Il 19 maggio uscirà l’album del suo debutto intitolato semplicemente "Federica".

 

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Co-responsabile della sezione TV
  • Autore del romanzo "Cento Battiti al Minuto"
Suggerisci una correzione per l'articolo