Gossip TV

Al Bano invoca il "diritto all'oblio" per la figlia scomparsa Ylenia Carrisi: "Non c'è altra scelta"

14

Dopo i recenti sviluppi nel caso della scomparsa di Ylenia Carrisi, che si sono rivelate mere speculazioni, Al Bano è pronto a fare giustizia per sua figlia e per la serenità della sua famiglia.

Al Bano invoca il "diritto all'oblio" per la figlia scomparsa Ylenia Carrisi: "Non c'è altra scelta"

Sono trascorsi ventisei anni dalla scomparsa di Ylenia Carrisi, la primogenita di Al Bano e Romina Power. Quando una trasmissione spagnola è tornata sul caso, animando le solite speculazioni mediatiche, il cantante di Cellino San Marco si è infuriato e si è visto costretto a prendere una decisione legale, per salvaguardare sé stesso e la sua famiglia.

Al Bano furioso per la speculazione sulla scomparsa della figlia Ylenia

Ventisei anni fa, la primogenita di Al Bano e Romina, Ylenia Carrisi, è scomparsa misteriosamente senza lasciare traccia, Un fatto di cronaca che ha sconvolto l’opinione pubblica è ha minato inevitabilmente il rapporto tra i due iconici cantanti. Nulla è certo a proposito di ciò che accadde ad Ylenia e molti pensano che la ragazza sia ancora viva, nascosta in qualche paese remoto e lontano dai riflettori.

Quando pochi giorni fa Lydia Lozano, giornalista del programma spagnolo Salvame, ha pubblicamente sostenuto che la Carrisi sia viva e sia a Santo Domingo con il marito, Al Bano ha perso le staffe. Il cantante di Cellino San Marco è furioso per la continua speculazione sulla scomparsa della figlia e ha deciso di invocare il “diritto all’oblio”.

A darne annuncio è lo stesso Al Bano a Adnkronos:

Incarico all’avvocato Giorgio Assumma di adire in Italia e all’estero le competenti magistrature locali, per ottenere la tutela del mio diritto all’oblio ed alla tranquillità familiare, nei confronti di chiunque torni ad insinuare verità false sulla triste vicenda che mi ha colpito.
In Spagna hanno fatto una speculazione squallida tornando sull’argomento e parlando di dettagli che ben conosco - ha sbottato il Carrisi - E danno spago a questa gentaglia. Tutto perché sono a caccia dell’audience, in nome del quale si ammazza la gente. Fanno i soldi, fanno soffrire, ma prendono in giro tante persone che sono ancora in attesa di speranze che purtroppo non ci sono.

Il dolore di Al Bano per le speculazioni sulla scomparsa di Ylenia

Il cantante è molto amareggiato per il trattamento riservato a lui e alla sua famiglia. In particolare, Al Bano dichiara di aver accettato quanto accaduto e di non voler tornare a sperare inutilmente.

Io conosco la storia, c’è la parola fine da quel maledetto 5 gennaio del ’94. Basta, ognuno ha una sua storia che va rispettata per quello che è. Non è tollerabile che questo martirio continui ancora ad essere perpetrato liberamente, provocando anche equivoci e malintesi.

Questa forma legale potrebbe, finalmente, dare pace a Romina e al suo ex marito, dopo tanti anni in cui la loro speranza è stata spezzata da finti avvistamenti o confessioni.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Redattore Sezione TV
  • Competenze nel campo del gossip
Suggerisci una correzione per l'articolo