X-Men Giorni di un futuro passato in onda stasera su Italia 1

-
2
X-Men Giorni di un futuro passato in onda stasera su Italia 1

In attesa di X-Men: Dark Phoenix, c'è X-Men Giorni di un futuro passato (2014) in onda stasera su Italia 1 alle 21:30. Il lungometraggio di Bryan Singer è piuttosto particolare, anche se non stupirà particolarmente i fan della timeline fumettistica Marvel da cui è tratto. La storia suppone infatti un'interazione più o meno indiretta tra i mutanti del primo ciclo cinematografico (gli attori e personaggi visti in X-Men, X-Men 2 e X-Men: Conflitto finale) con i mutanti del reboot giovanile, partito proprio col precedente X-Men: L'inizio (2011), quando il timone della regia era nelle mani di Matthew Vaughn.

L'unione di questi due mondi viene garantita dal viaggio nel tempo di Wolverine (Hugh Jackman): viene inviato nel 1973 da Xavier (Patrick Stewart) e Magneto (Ian McKellen) per spronare i loro equivalenti giovani (James McAvoy e Michael Fassbender) a impedire il tentativo di omicidio di Bolivar Trask (Peter Dinklage) da parte di Mistica (Jennifer Lawrence). Se andrà in porto come in effetti accadde, il DNA di Mistica sarà usato nel futuro 2023 per creare una razza di robot che distruggerà mutanti ed esseri umani.

Il film segna la settima interpretazione di Hugh Jackman nei panni di Wolverine (l'avrebbe incarnato ancora in un cameo in X-Men: Apocalisse e naturalmente nel commiato di Logan). Patrick Stewart era alla sua sesta intepretazione di Xavier, ma si sarebbe fermato anche lui a sette, con Logan.
Costato 200 milioni di dollari, X-Men Giorni di un futuro passato ne incassò nel mondo 747, quando già la saga Fox, pure amatissima dal pubblico, perdeva colpi rispetto ai Marvel Studios e alla Disney con i loro Avengers.

Tutti i Film e i Programmi Stasera in Tv



Domenico Misciagna
  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"