Anticipazioni TV

Un Posto al Sole: Vita e carriera di Claudio Botosso, il poliedrico attore che interpreta l'ispettore Torre

4

Claudio Botosso è arrivato quasi a sorpresa lo scorso anno nel cast di Un Posto al Sole, a sostituire Giovanna Landolfi nel ruolo del "commissario residente" della nostra soap preferita. Ma non sorprende che sia tanto bravo, visto il suo ricco curriculum.

Un Posto al Sole: Vita e carriera di Claudio Botosso, il poliedrico attore che interpreta l'ispettore Torre

Come tutti gli spettatori di Un Posto al Sole avranno notato, Giovanna Landolfi è scomparsa dalla soap, e al suo posto dal settembre 2020 nel ruolo di “ispettore residente” della soap è arrivato Torre, interpretato da un attore affermato come Claudio Botosso. Ora c’è un piccolo giallo in proposito: la Landolfi aveva un passato un collega, Maurizio Torre (interpretato da Gennaro Monte), ma secondo quanto riportato in giro il nuovo personaggio  si chiama Gennaro: sarà un fratello o lo stesso che per qualche motivo, oltre a cambiare faccia, ha cambiato nome? Non lo sappiamo, ma sappiamo benissimo chi è Claudio Botosso, avendolo seguito fin dagli inizi della sua carriera, e siamo lieti di condividerlo con voi.

Claudio Botosso: gli inizi

Come molti attori della sua generazione, Claudio Botosso, nato a Biella il 28 marzo 1958, è stato lanciato al cinema da Pupi Avati, grande scopritore di talenti. Del resto, la passione per la recitazione lo ha colto prestissimo, visto che a 18 anni lascia la città di nascita per andare a Roma a studiare recitazione alla prestigiosa Accademia d'Arte Drammatica di Pietro Sharoff e segue anche lezioni di mimo. Prima di arrivare da protagonista al cinema, però, Botosso debutta a teatro in un’epoca di grande ricchezza e vivacità culturale: nel 1979 viene diretto dal compianto Memé Perlini in Risveglio di primavera di Frank Wedekind. Entra successivamente nella compagnia Teatro Popolare e collabora con Maurizio Scaparro interpretando nel 1981 il ruolo di un cadetto nella bellissima riduzione di Franco Cuomo del Cirano di Bergerac, e lavora poi col suo protagonista, Pino Micol, che lo dirige in La visita della vecchia signora di Friedrich Dürrenmatt. Lavora poi con Piera degli Esposti, diretto dal regista tedesco Werner Schroeter. Tra i suoi impegni teatrali c’è anche Piccola Alice di Edward Albee, dove a dirigerlo è Abel Ferrara.

Claudio Botosso: il cinema e la tv

Ma è il cinema a rendere il volto di Claudio Botosso popolare al pubblico, grazie come dicevamo prima a Pupi Avati, che nel 1986 lo vuole come protagonista di Impiegati nel ruolo del timido e inesperto bancario Luigi. Colpito dalla sua performance, Federico Fellini lo chiama per un piccolo ruolo nel suo Ginger e Fred, di tre anni dopo, a cui seguono nello stesso anno parti in Il tenente dei Carabinieri, Diavolo in corpo di Marco Bellocchio e Grandi magazzini. Ancora nel 1986, anno per lui impegnatissimo, esordisce anche in tv nella miniserie Se un giorno busserai alla mia porta. Tra i suoi altri film ci sono Delitto al ristorante cinese del cartoonist Bruno Bozzetto, Soldati – 365 all’alba di Marco Risi, Storia di ragazzi e ragazze ancora con Pupi Avati, Bonus Malus, Italiani, Il figlio di Bakunin. Nel 2007 lavora con Daniele Luchetti in Mio fratello è figlio unico e in tv nello stesso anno è il capitano Li Dommi nella miniserie Il capo dei capi. Nel 2009 torna a lavorare con Avati in Gli amici del bar Margherita. Interpreta poi le serie tv I liceali e Un caso di coscienza e successivamente appare in Rocco Schiavone. Tra le sue interpretazioni più recenti al cinema anche il premiato Seconda primavera, Youtopia, A mano disarmata e Alle 3 di notte, che potrete vedere su Amazon Prime Video dall’11 marzo.

Una sera d estate.R.I.P. Pablito

Pubblicato da Claudio Botosso su Giovedì 10 dicembre 2020

Claudio Botosso sui social

Claudio Botosso è presente su Facebook e Instagram dove condivide soprattutto immagini, video e informazioni sul suo lavoro. E, occasionalmente, della sua vita, come quella bellissima che abbiamo scelto in cui lo vediamo ridere assieme al grandissimo e compianto campione Paolo Rossi. Della sua vita privata, sulla quale è molto riservato, non sappiamo assolutamente nulla. Ma siamo felici che un attore come lui sia entrato a far parte del cast di Un Posto al Sole: il suo ispettore Torre ci sembra molto credibile (e anche molto paziente, considerando le irruzioni di Giulia e Silvia...) e speriamo di vederlo coinvolto a lungo nelle trame gialle della soap.

Un Posto al Sole va in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì su Rai 3 alle 20.45.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo